“A vent’anni da Capaci”: concorso cinematografico

capaci, strage, concorso, arci, bando, cinema

La Strage di Capaci è l’attentato mafioso in cui il 23 maggio 1992, sull’autostrada A29, nei pressi dello svincolo di Capaci e a pochi chilometri da Palermo, persero la vita il magistrato antimafia Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e i tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro.

In occasione delle celebrazioni dei vent’anni dalla strage di Capaci, e nell’ambito della sesta edizione del Premio Antonio Montinaro per la Legalità, l’associazione Nomeni per Antonio Montinaro, in collaborazione con Libera – Associazioni, nomi e numeri contro le mafie (Coordinamento regionale Puglia) e con l’Agenzia per la lotta non repressiva alla criminalità organizzata del Comune di Bari, indice il concorso di script cinematografici “A vent’anni da Capaci”

Il concorso, che intende stimolare approfondimenti e ricerche sulle vicende che hanno contribuito alla trasformazione del nostro Paese dal 1992 ad oggi, prevede la stesura di un soggetto cinematografico finalizzato alla realizzazione di un cortometraggio di durata non superiore a 15 minuti. Il vincitore del concorso collaborerà alla realizzazione del cortometraggio basato sul proprio script, prodotto dal collettivo indipendente di video makers Green Light e distribuito dalla rete dell’Unione dei Circoli Cinematografici Arci (UCCA).

Possono partecipare al concorso singoli cittadini, singoli artisti, gruppi informali, movimenti, associazioni, scuole: per farlo è sufficiente compilare la scheda di iscrizione allegata al bando qui disponibile e trasmetterla entro e non oltre le 14.00 del 30 aprile 2012 all’indirizzo bando.premiomontinaro@gmail.com

Gli elaborati – in formato word, in duplice copia – dovranno pervenire tramite raccomandata A/R entro e non oltre le ore 14.00 del 10 maggio 2012 all’indirizzo: ARCI Comitato regionale Puglia, Via Marchese di Montrone 57, 70122 Bari.

“A vent’anni da Capaci”: concorso cinematograficoultima modifica: 2012-04-20T12:07:32+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento