Risorgimento. A Bari.

Immagine1.jpgL’Ufficio Attività Culturali e Audiovisivi, afferente al Servizio Cultura e Spettacolo della Regione Puglia, in occasione delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia, presenta la mostra di manifesti cinematografici di film che fanno riferimento al periodo del “Risorgimento”.

Con Risorgimento la storiografia si riferisce al periodo della storia d’Italia durante il quale la nazione italiana conseguì la propria unità nazionale, riunendo in un solo nuovo Stato – il Regno d’Italia – gli stati preunitari.

Sin dalla nascita del Regno d’Italia, sono state mosse critiche al processo di unificazione, le quali hanno dato origine ad una storiografia revisionista, di varia ispirazione culturale ed ideale, che contesta in diverso modo la rappresentazione offerta dalla storiografia più diffusa circa i processi politici e militari che condussero all’unità d’Italia, tanto da influenzare, in taluni casi, l’origine di movimenti autonomisti e separatisti, meridionali e settentrionali.

La mostra dei manifesti originali è visitabile, previa prenotazione, presso la Mediateca Regionale in Bari, in via Zanardelli.

Con l’intento di rendere fruibile la stessa mostra sull’intero territorio regionale, è stata allestita in contemporanea una mostra itinerante sul territorio regionale, con le riproduzioni degli stessi manifesti

L’ingresso in tutte le sedi è libero e i visitatori ricevono in omaggio il catalogo fotografico della mostra.

L’utilizzo della mediateca è significativo… anche perché, come per l’Unità d’Italia, Bari ha dovuto attendere lungaggini, burocrazie e traslochi indicibili prima di poter aprire al pubblico la sede definitiva. Che oggi ospita questa bella mostra. non solo per ricordarci il passato ma, anche e soprattutto, per ammonirci sul futuro.

Partecipare vuol dire mantenere la memoria di quel che è stato, proponendoci anche l’utilizzo delle strutture che esistono, ci sono e vanno sicuramente fruite. La città è nostra, rendiamole merito per ogni cosa buona che sa offrirci.

Coloriamoci d’Ambiente

 

Immagine1.jpgIl 17 marzo 2011 si festeggerà il 150°anniversario dell’Unità d’Italia, un evento nato con l’obiettivo di far scaturire una riflessione sul nostro senso di appartenenza al popolo italiano in un momento di valutazione e di retrospezione profonda diverso dalle solite manifestazioni culturali.

Le associazioni MurgiAmbiente e Amopuglia Onlus organizzano un “incontro a fin di bene”. Il fine è quello di sottolineare con le nuove generazioni il particolare anniversario dell’Unità d’Italia che quest’anno ricorre, ma soprattutto, al fine di sensibilizzare la cittadinanza sulla sinergia tra ambiente e salute nella prevenzione dei tumori.

Il 12 -13 e 16 marzo 2011: tre pomeriggi tematici (uno per ciascun colore della nostra bandiera) all’insegna di giochi, laboratori creativi e di educazione ambientale e alimentare, laboratori storico-artistici per bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni. Non mancherà il buffet e la tradizionale pentolaccia per “condire” di sano divertimento gli incontri.

Il costo del biglietto servirà a sostenere le attività di entrambe le associazioni sia nella lotta alla prevenzione dei tumori sia nella salvaguardia del nostro ambiente naturale.

I biglietti possono essere acquistati presso la sede di MurgiAmbiente (Aula Verde) in via Romanazzi a Noci dal lunedì al venerdì dalle 15,00 alle 18,00 entro mercoledì 9 marzo 2011 o prenotati ai numeri 3281154033 – 3478745377 e all’indirizzo info@murgiambiente.org.

Indirizzo:

Aula Verde

Via Romanazzi

Noci (Bari)

Per informazioni o per segnalare errori sull’evento clicca qui.

Telefono: 3281154033 – 347874

 

Prezzi:

€ 7,00