Il ritorno delle piscine comunali

piscine, comunali, corsi, nuoto, acquagym, assessore, elio, sannicandroDa lunedì 8 ottobre, le Piscine comunali riprendono le attività e riaprono al pubblico grazie alla gestione didattica e sportiva dell’associazione sportiva Waterpolo Bari, che ha risposto alle sollecitazioni dell’Amministrazione comunale per la riapertura dell’impianto assumendone gli oneri di conduzione e manutenzione.

“Siamo molto soddisfatti di questa soluzione – dichiara l’assessore allo Sport Elio Sannicandro -che garantisce qualità e serietà e assicura piena fruibilità di uno degli impianti sportivi natatori più grandi d’Italia. Obiettivo della nuova gestione è incrementare il numero di utenti introducendo una serie di innovazioni sul piano promozionale, didattico e sportivo per raggiungere l’eccellenza a livello cittadino e regionale”.

La volontà dei dirigenti e collaboratori della Waterpolo, che in questa nuova avventura ha coinvolto tra i più esperti e competenti nuotatori e pallanuotisti baresi, è quella di rendere le Piscine comunali un contenitore di grande attrattività per tutti i baresi sia per l’attività sportiva sia per la didattica e la promozione del nuoto. Confermati i corsi di nuoto, pallanuoto, nuoto sincronizzato, acquagym e attività subacquee affidati a personale qualificato e impegnato in attività di aggiornamento a cura del CONI e della Federnuoto.

Particolarmente interessante le tariffe di accesso per nuotatori esperti, master e nuoto libero anche per la rilevante disponibilità di spazi nelle fasce orarie più disparate: sarà possibile nuotare anche in prima mattinata e la sera a tarda ora. Ma non mancano le novità: tutte le domeniche sarà possibile accedere in vasca gratuitamente grazie all’opzione “genitori e figli”: ogni ragazzo sotto i 14 anni già iscritto ai corsi di nuoto potrà entrare in vasca accompagnato dai propri genitori.

Da novembre sarà inoltre attivo un servizio di assistenza allo studio per i ragazzi iscritti ai corsi di
nuoto/ pallanuoto e nuoto sincronizzato. In questo modo i genitori saranno meno vincolati nella gestione

piscine, comunali, corsi, nuoto, acquagym, assessore, elio, sannicandro

 dei tempi e potranno contare su un supporto importante a margine delle attività sportive dei ragazzi.

Inoltre, fino alla fine di quest’anno, tutte le domeniche saranno dedicate alla promozione gratuita delle attività in programma secondo questo calendario: la prima domenica del mese open day di pallanuoto; la seconda domenica open day di nuoto sincronizzato; la terza open day di acquagym; la quarta open day di attività subacquea. In continuità con il passato nelle Piscine comunali previsti anche corsi di nuoto per utenti disabili a tariffe convenzionate e ridotte, gratuità per cittadini disabili in condizioni di disagio economico segnalati dai servizi sociali circoscrizionali nonché accesso agevolato alla associazioni che si occupino di avviamento al nuoto e/o di attività agonistica paralimpica.

Non voglio fare da testimonial a nessuno, ma avendo frequentato acquagym presso la struttura per circa sei mesi posso dirvi che è davvero bella. Fa tanto bene. Ci si diverte tantissimo e, soprattutto, si ha la possibilità di socializzare con amici e amiche di tutte le età.

Provateci! In particolar modo fatelo provare ai vostri figli, nipoti, e tesorini che ancora debbano imparare a nuotare!