Promessi Sposi e Modelle per un giorno.

promessi, sposi, fiera, bari, del, levante, matrimonioDedicata ad uno dei momenti più intensi ed emozionanti della vita di ognuno, la fiera Promessi Sposi si propone di presentare tutto ciò che serve per trasformare il giorno delle proprie nozze in un giorno perfetto. Se i preparativi sono sempre molto frenetici e talvolta anche un po’ stressanti è perché le cose da organizzare sono tante e non sempre è facile conoscere e trovare professionisti capaci ai quali affidarsi. Proprio per questo Promessi Sposi, il salone del matrimonio di Bari, diventa punto di riferimento indispensabile per le giovani coppie in cerca delle migliori soluzioni per realizzare al meglio il proprio matrimonio. 

Promessi Sposi, infatti, offre la possibilità di trovare in un unico luogo tutti i prodotti ed i servizi migliori per organizzare il matrimonio dei propri sogni. Le coppie che visitano la manifestazione fieristica di Bari possono tranquillamente confrontare articoli e prezzi di aziende diverse e trovare una grande varietà di prodotti e servizi capaci di accontentare i gusti di tutti i futuri sposi. Passeggiando tra gli accoglienti saloni della Fiera del Levante si possono ammirare bellissime composizioni floreali, deliziose bomboniere, meravigliosi abiti da cerimonia ma anche proposte di location da favola, di originali menu e di invitanti mete per il viaggio di nozze. Promessi Sposi si conferma, inoltre, un’efficace strategia di marketing regionale diventando per le aziende del settore nuziale della Puglia un importante trampolino di lancio.

Sabato 12 novembre durante l’evento fieristico “Promessi Sposi”, in programma a Bari dal 10 al 13 novembre 2011, come affascinanti indossatrici, vestite di splendidi abiti nuziali le future spose sfileranno in passerella per vincere premi da favola nel corso di “Un Giorno da Modella”, dalle ore 17:00 presso la sala sfilate. Presenta Savino Zaba.

Io sarò in giuria e la vedo durissima. Perché, si sa, sono tutte belle le spose… 

 

Orari di Apertura

16.00 – 21.30 (giovedì, venerdì)

09.30 – 21.30 (sabato, domenica)

Per Informazioni

Tel. 0836 528503

Fax 0836 452300

info@pubblivela.it 

www.promessisposi.info

Evento Sposi a Castellana

 

Immagine1.jpg

Appuntamento  con Evento Sposi questo weekend a Castellana Grotte. Riflettori puntati sulla manifestazione dedicata al mondo del matrimonio in un intenso fine settimana, che sarà ospitato nell’incantevole cornice della Sala Ricevimenti Parco La Serra.

Un’importante vetrina dedicata al giorno del , allestita in modo da non lasciare al caso nessun particolare dell’organizzazione del momento più bello di una vita insieme. Un evento dedicato alle coppie che hanno scelto di coronare il loro sogno d’amore e che sono alla ricerca di consigli e idee utili per pianificare un matrimonio da favola.

All’interno di Parco La Serra, location prestigiosa in cui ambientare un ricevimento indimenticabile che si trova in Contrada Santo Stefano, è stato predisposto su un’ampia area espositiva un lussuoso percorso tematico, che comprende tre grandi saloni suddivisi in trentacinque stand espositivi dedicati a tutti i momenti fondamentali dellorganizzazione della cerimonia nuziale. In questo modo gli sposi potranno comodamente visionare magnifiche soluzioni per allestimenti floreali, prendere contatti con i curatori del reportage fotografico e dellanimazione musicale, osservare gli splendidi lavori di importanti aziende locali produttrici di abiti da sposa e da sposo, scegliere le abili mani a cui affidarsi per l’open bar, valutare l’automobile a bordo della quale entrare nella favola, provare dal vivo le capacità di esperti coiffeur e make-up artists, stabilire la splendida meta in cui trascorrere unindimenticabile luna di miele, selezionare il gustoso ricordo da donare agli invitati al termine del ricevimento, vagliare le opportunità di personalizzazione di una pratica lista nozze.

Ma ad Evento Sposi nulla è lasciato al caso. Per questo altri tre servizi essenziali saranno i protagonisti dellesposizione: l’arredamento, per allestire il nido damore dei sogni; il corredo, tutto il nécessaire per intraprendere una vita insieme; incantevoli strutture ricettive della zona capaci di ospitare gli sposi e i loro invitati prima e dopo il giorno fatidico. Per terminare la festa col botto, inoltre, non può mancare un fornitore di fuochi d’artificio specializzato nel rendere ogni evento spettacolare. Per rimanere al passo con i tempi ad Evento Sposi sarà presente anche l’ultimo arrivato nel settore dell’organizzazione dei matrimoni: il wedding planner, la figura professionale che fornisce un prezioso supporto per organizzare nei minimi termini il giorno delle nozze accompagnando passo dopo passo gli sposi nelle scelte più difficili, e proprio per questo alleggerendoli dalle inevitabili preoccupazioni di un giorno carico di aspettative.

L’ingresso ad Evento Sposi è libero e l’apertura è prevista sabato 8 gennaio dalle 17,00 alle 21,00 e domenica 9 dalle 10,00 alle 21,00.

Evento Sposi è una manifestazione organizzata da LM Communication.

 

Metti a Cassano (come marito)

Immagine2.jpgDopo una carriera guidata dal genio e dalla fantasia. Dopo una vita privata costellata di donne (lui afferma almeno 700), vizi e virtù. Dopo essere emigrato prima a Roma e poi a Genova (portandosi dietro gran parte dell’universo affettivo barese, fatto di amici e parenti, anche Antonio Cassano, el pibe de Bari Vecchia, trovò l’Amore. Quello da serie A. E, da bravo ragazzo all’antica, ha deciso di optare per giuste nozze. Onorando il suo legame con la fidanzata, come in un film d’altri tempi.

E’ una storia romantica, quella de stu’uagghiùn cresciuto tirando calci ad un pallone. Odiato, adorato, criticato. Con nel cuore l’Africa lontana ed un pensiero (nascosto, nascostissimo) alla Nazionale, il goleador ha fatto centro nella porta per la vita. Ci piace così, Tonino.

Vestito come per il giorno della Prima Comunione. Neanche ce ne siamo resi conto, è diventato uomo. E un po’, non ve lo nego, la cosa mi commuove. Sono una nostalgica, non posso farci niente.

Il matrimonio di Antonio Cassano e Carolina Marcialis, annunciato come l’evento mondano dell’anno, si è rivelato alla fine un appuntamento tradizionale: fiori, sorrisi, riso e tanti flash. La pioggia, violenta per gran parte della giornata, non ha guastato la festa, cominciata nel pomeriggio sul sagrato della chiesa del Divo Martino, nella parte più antica di Portofino, e conclusa nella notte alla ex Abbazia della Cervara. Fantantonio è giunto alle 16.30 a bordo di un Suv con i vetri oscurati, accolto dai body guard che avevano bloccato la strada, transennato il sagrato e aperto grandi ombrelli per impedire che giornalisti e curiosi potessero fotografare gli sposi.

Tra i primi ad arrivare  alla chiesa del Divo Martino gli allenatori Eugenio Fascetti e Gigi Del Neri. “Ad Antonio – ha rivelato Fascetti – ho regalato una sveglia per rammentargli le sue dormite. Il ragazzo è molto maturato, ora voglio vedere come si comporta. Comunque il Cassano vero non lo conosce nessuno”. Più stringato il neo tecnico della Juve, che si è limitato ad una battuta: “Ero già invitato ancora prima che decidesse di sposarsi”. Emozionato anche il presidente della Sampdoria Riccardo Garrone. “Questo – ha detto – è un matrimonio diverso da quello tipico dei calciatori. I giocatori di solito sposano donne bellissime e basta. Antonio ha scelto una donna bellissima per tanti motivi. E’ quasi un matrimonio in famiglia”.

Certo. Genova ha donato ad Antonio un calore inatteso, insperato, quasi da Favola. Come le sue nozze.

Al termine della cerimonia gli sposi, che andranno in luna di miele in Polinesia, si sono concessi a tutti, presentandosi a braccetto sul sagrato, per raccogliere il tradizionale lancio di riso e offrendosi, con un bacio, ai fotografi, professionisti e no. Attorno a loro i genitori, la nonna di Antonio, i testimoni (la cugina ed il fratello per la sposa; Domenico, Nicola e Saverio, tre amici baresi, per lo sposo) e un paio di bandiere blucerchiate. Un grande striscione, di una quarantina di metri, era invece stato sistemato lungo il perimetro del castello Brown che domina Portofino. La festa si è poi spostata nella vicina ex Abbazia della Cervara, per una notte di allegria e musica, con l’accompagnamento di Gigi D’Alessio. Fuori, un gruppo di irriducibili tifosi sampdoriani, hanno appeso uno striscione blucerchiato “Cassano a vita? Sì, lo voglio!”.

Nei miei sogni, però, il matrimonio di Cassano è sempre qui. Nella SUA Bari. Con San Nicola a celebrare il matrimonio e pronto a esortare la sposa con un “meh, dai… METTI A CASSANO!”

In bocca al lupo, Antonio, per questa nuova, grande, bellissima avventura.

Più impegnativa di un Mondiale, più importante del pallone. E, mi raccomando, attento a non fare arrabbiare la tua nuova “Mister”.