Comparse per Mudu

non, me, lo, dire, uccio, de, santis, film, ultimo, giorno, riprese, castingDal 12 settembre hanno preso il via le riprese del film “Non me lo dire” nato da un’idea di Uccio De Santis e scritto dal fratello Antonio, per la regia di Vittorio Cea, prodotto da Idea Comunicazione e Spettacolo Soc. Coop., in collaborazione con Apulia Film Commission e con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale Cinema.

Io, che per Uccio e per i suoi spettacoli, c’ho messo qualche volta solo la voce (la mia faccia è meglio che resti dov’è…), sono emozionata per questa nuova avventura del nostro che grande successo popolare riscuote in Puglia e regioni limitrofe (il suo tour ha sconfinato ben oltre il Tavoliere, raccogliendo applausi e consensi).

Parlando con Giacinto Lucariello (amico e storico personaggione con cui collaboro da anni), mi si è svelata una trama avvincente e fuori dal classico schema del cinepanettone tipicamente italico. Insomma, una cosa bella.

Bella anche perché nasce non solo come una produzione pugliese ma anche con la passione pugliese.

Ed è questo il motivo per cui Uccio ha deciso di dare una chance di apparire nel cast (seppure come pubblico) anche a tutti i suoi fan!

Le ultime riprese verranno girate lunedì 10 ottobre alle ore 16 nel Teatro Petruzzelli di Bari.

Tutti coloro fossero interessati a partecipare gratuitamente ed a comparire nella parte del pubblico, possono telefonare al numero 3891186104 o recarsi direttamente all’ingresso del Teatro entro l’ora stabilita.

P.S.:la Produzione (nella persona della Produzione), mentre leggete questo post, è così carina da ospitarmi nel backstage di questo ultimo giorno di riprese. Intervisterò Uccio e il cast per Voi, così da darvi un’esclusivissima preview by Virgilio Bari!

Tarantismo e scrittori “suonati”

 

Terzo appuntamento per la rassegna “Lo Scrittore Suonato”, curata e ideata da Alceste Ayroldi, docente e critico musicale ed organizzata dall’Assessorato alle Politiche Giovanili, Culturali e per lo Sport e Marketing Territoriale del Comune di Capurso nella persona dell’Assessore Michele Laricchia e Marisabel Prigigallo, consigliera comunale delegata al coordinamento della Biblioteca “G.D’Addosio”.

Venerdì 18 marzo (ore 19,00), sempre presso la Biblioteca Comunale G.D’Addosio di Capurso (Ba), sarà la volta di uno dei massimi esperti del fenomeno popolare-musicale del Tarantismo, lo storico della scienza ed etnomusicologo Gino Leonardo Di Mitri autore, tra l’altro, di “Storia biomedica del tarantismo nel XVIII secolo” che accompagnerà il pubblico in un viaggio alla conoscenza del fenomeno della tarantola, attraverso la ricchissima bibliografia – in gran parte prodotta negli ultimi anni grazie a Besa Editrice – dedicata a questo complesso rituale di possessione. La prospettiva dell’analisi compiuta da Di Mitri, pur restando essenzialmente storico-medica, non è scevra da richiami all’antropologia culturale e all’etnomusicologia; il tutto con l’ausilio di materiale audio/video e fotografico che verrà proiettato durante la serata.

Gino Leonardo Di Mitri, allievo di Mirko D. Grmek, di Georges Lapassade e di Gilbert Rouget, Gino L. Di Mitri si è diplomato al Liceo B. Marzolla” di Brindisi. Si è poi laureato in filosofia teoretica all’Università di Lecce. Ha conseguito il perfezionamento in filosofia sotto il magistero di Umberto Curi all’Università di Padova. Successivamente ha studiato all’Università di Ginevra presso l’Istituto “L. Jeantet” conseguendo il Diplome d’Etudes Approfondies in storia della medicina. Infine ha conseguito il dottorato in storia della scienza con Mauro Digiandomenico all’Università di Bari.

L’appuntamento sarà preceduto dall’esibizione del duo Divietodisosta, Filippo Consalvo (voce) e Franco Vingiano (chitarra) che presenteranno il loro repertorio di brani inediti.

 

Ingresso Libero fino ad esaurimento posti.

 

 

COMUNE DI CAPURSO (BA)

CAPURSO CULTURA 2011

“LO SCRITTORE SUONATO “
DAL 4 AL 23 MARZO 2011
18/03: Gino Leonardo Di Mitri 
Il Tarantismo