Orecchietta da Guinness

Immagine1.jpgLe orecchiette sono un tipo di pasta tipico della regione Puglia e Basilicata, la cui forma è approssimativamente quella di piccole orecchie, da cui deriva appunto il nome. Nel tarantino e in Valle d’Itria è ancora in uso il sinonimo “chiancarelle” o recchjetedd.

La loro dimensione è di circa 3/4 di un dito pollice, e si presentano come una piccola cupola di colore bianco, con il centro più sottile del bordo e con la superficie ruvida. Ne esiste anche una versione realizzata senza la forma di cupola, meglio conosciuta come “strascinati”. In tutte le varianti, si realizzano utilizzando esclusivamente farina di grano duro, acqua e sale.

Le origini delle orecchiette non sono da ricercarsi in Puglia, ma molto probabilmente nella zona provenzale francese, dove fin dal lontano Medioevo si produceva una pasta simile utilizzando il grano duro del sud della Francia. Si trattava di una pasta molto spessa e a forma di dischi, incavata al centro mediante la pressione del dito pollice: questa forma particolare ne facilitava l’essiccazione, e quindi la conservazione per fronteggiare i periodi di carestia. Sembra anche che ne venissero imbarcate grandi quantità sulle navi che si accingevano ad affrontare lunghi viaggi. In seguito, sarebbero state diffuse in tutta la Basilicata e la Puglia con il loro nome attuale dagli Angioini, dinastia che nel Duecento dominava le terre delle regioni. Secondo insigni studiosi di enogastronomia pugliese – ricordiamo qui solo il più autorevole – le orecchiette avrebbero avuto origine nel territorio di Sannicandro di Bari, durante la dominazione normanno-sveva, tra il XII e il XIII secolo. È infatti possibile, in seguito all’atteggiamento di protezione nei confronti della comunità israelitica locale da parte dei normanno-svevi, la loro derivazione da alcune ricette della tradizione ebraica, come le orecchie di Haman – l’antagonista del libro di Esther – che ritroviamo, ad esempio, in alcuni dolci sefarditi oppure nelle croisettes, un tipo di pasta preparato nelle vallate occitane del Piemonte, lontana parente delle orecchiette di Sannicandro anche nella probabile influenza mediorientale.

Proprio oggi, in onore di questo squisito piatto, la giornata al Parco di Miragica di Molfetta comincia con una kermesse da guinness: l’orecchietta più grande del mondo!  Sotto lo sguardo di giudici internazionali, provette massaie realizzeranno l’esemplare di orecchieta più grande che si sia mai visto. Sullo sfondo di castelli e ponti medievali la regina eterna delle tavole puigliesi conquisterà l’attenzione e un posto del mondo.

Questa giornata prevede il coinvolgimento del pubblico di Miragica in un gioco che incontra il suo punto di forza in una serie di degustazioni. I visitatori e buongustai che  si lanceranno nelle degustazioni dovranno poi individuare l’ingrediente mancante; in palio ci sono gustosi riconoscimenti. Entrambe le giornate prevedono il coinvolgimento di numerosissimi bambini.

L’iniziativa è organizzata con la collaborazione di uno dei più noti pastifici di Puglia e… c’è il secondo round: sabato 14 aprile 2012!

Mare, profumo di mare.

rcimariner.jpg

Royal Caribbean: Più di venticinque anni fa ha intrapreso un viaggio che ha portato le sue navi ai confini del mondo e l’ha consacrata leader nell’organizzazione di eccitanti e memorabili crociere per milioni di ospiti incontrati sul suo cammino. Ma non lasciarti ingannare dal nome: gli itinerari di Royal Caribbean non si limitano alle pittoresche isole caraibiche. Dal Mediterraneo all’Alaska, dai Caraibi al Nord Europa, i porti più incantevoli e romantici rientrano fra i loro itinerari. Navigando nel nuovo millennio, continuano a guidare il mercato nel segno dell’innovazione. La prima nave della Classe Voyager, Voyager of the Seas, rappresenta infatti l’alba di una nuova era nel panorama crocieristico. Gli ospiti vi scopriranno divertimenti ed avventure mai offerte prima su una nave da crociera. Ed è solo l’inizio. Gli ospiti possono immaginare navi eccezionali, itinerari eccitanti ed il continuo impegno per offrire la migliore vacanza disponibile ovunque: per mare e per terra.  

Voyager of the Seas arrivera’ a Bari per la prima volta il 24 maggio 2011, e’ offrira’ tra le attivita’ distintive della Compagnia la parete di arrampicata, il mini-golf da 9 buche, un percorso di jogging ed uno per il pattinaggio in linea, un campo da basket dalle dimensioni regolari, lo Studio B, un Palaghiaccio con ghiaccio vero che la sera si trasforma ed ospita spettacoli incredibili.

Nel cuore di questa magnifica nave si trova poi la Royal Promenade, una grande galleria alta quattro piani e lunga piu’ di un campo da calcio, che ospita bar, pasticcerie, caffe’, gioiellerie e negozi.

E’ una delle navi più grandi del mondo, ed è stata rivoluzionaria nell’ingegneria navale. Troverete più attività ed esperienze di quanto potete immaginare. Scoprirete nuove attrazioni come il muro di scalata, la parete da free climbing oltre i 60 metri sul livello del mare, che vi permetterà di elevarvi al di sopra dell’oceano o la pista di pattinaggio sul ghiaccio dove potrete degustare una cioccolata bollente. Come è stato possibile unire queste idee innovative? Semplice, costruendo una nave più grande. Quando è entrata in servizio nel 1999 era la nave da crociera più grande al mondo. Questo ha certamente aiutato ad ampliare gli spazi comuni come i ristoranti, le aree ricreative ed anche le cabine dei passeggeri. Non è abbastanza, allora provate il Golf Simulator o il campo a 9 buche di minigolf, o fatevi una partita nel campo regolamentare di basket, o un po’ di corsa sul ponte 12 sulla pista da jogging o ancora la pista di pattinaggio per roller-blade. E la sera, i caffè il Casinò Royale ed altre animazioni lungo la Royal Promenade, una vera e propria strada cittadina animata da negozi, pub e pizzerie. Questo piazzale dove è piacevole passeggiare, aperto 24 ore su 24, si estende su una lunghezza equivalente a due campi di calcio e 4 ponti di altezza. Passate la notte a ballare al Jesters, una discoteca avvincente divisa su 2 ponti. Potrete assistere a musica e rappresentazioni per tutti i gusti, dagli spettacoli stile Broadway nel teatro da 1.350 posti, agli incredibili numeri sul ghiaccio, seduti comodamente in uno dei 900 posti dello Studio B. Tutte queste prestazioni, un servizio personalizzato e delle destinazioni da sogno vi garantiscono delle vacanze indimenticabili.

Artisti, giocolieri e mimi si esibiscono lungo il corso. Bari si prepara ad un ingresso in grande stile nel porto della Royal Caribbean International, un marchio crocieristico globale con una flotta di 22 navi in servizio.

Per curiosare, sognare, esplorare o anche semplicemente pensare all’idea di poter un giorno salpare con questa gigantessa dei mari…. INFO: 848.000977

Potrete così dire di aver visitato la nave più grande e spettacolare del mondo. Sicuramente un’esperienza da provare. Per i nostalgici di Love Boat, e non solo…