A. A. A. giovane protagonista cercasi

Immagine1.jpgSalento, caldo pomeriggio d’estate. Il piccolo Federico è seduto su una lingua di spiaggia con la giovane Maria che sta per svelargli il suo segreto: il gioco nel vento.

La OZ Film è in preparazione con il cortometraggio GIOCO NEL VENTO del regista Raffaele Bleve (regista cinematografico e televisivo attualmente impegnato con la regia del programma “Amici di Maria De Filippi” in onda su Canale 5) che ha come cornice Otranto e Nardò negli anni ’40.

Protagonista del film è la piccola Maria, una bella bambina mediterranea, lunghi capelli neri e occhi chiari, spigliata, selvaggia, salentina (8-14 anni).

La sceneggiatura, già Menzione Speciale all’ “Autumn Film Festival” di Verona, è stata scritta dal regista Raffaele Bleve e dalla sceneggiatrice Carla Cavalluzzi (con l’attivo sceneggiature quali: “Colpo d’occhio”, “La Terra”, “L’amore ritorna”, “L’anima gemella” poi realizzati dal regista Sergio Rubini).

Il cortometraggio è realizzato con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dell’Apulia Film Commission e delle Terme di Santa Cesarea.

Gli interessati possono inviare le foto e cv entro e non oltre il 30 ottobre 2011 a casting@ozfilm.it specificando nell’oggetto ‘cast-gioco nel Vento’.

Per informazioni ph.338.4658654 – Vittoria Losavio

Nel gioco del Jazz

Jean_luc_ponty.jpgNasce a Bari una nuova Associazione Culturale, denominata “Nel Gioco del Jazz”, presieduta da Donato Romito e la cui direzione artistica è affidata al noto musicista Roberto Ottaviano,  con l’intento di diffondere nel territorio la cultura artistica in tutte le sue espressioni, rivolgendo una particolare attenzione alla musica jazz e promuovendo  organiche stagioni concertistiche.

Il neonato sodalizio inizia la propria attività con la promozione della I Rassegna Internazionale 2009/10, formata da sei eventi, che si terranno nella città di Bari.

La rassegna sarà inaugurata al Teatro Comunale Piccinni, in collaborazione con la Onlus Beppe Valerio, il 18 dicembre con il leggendario violinista francese Jean-Luc Ponty, pioniere del jazz rock e delle sperimentazioni elettriche e celebre per le collaborazioni con Stephane Grappelli, la  Mahavishnu Orchestra, Daryl Stuermer e Frank Zappa.

Ponty  presenterà  il suo ultimo album “The Atacama Experience”, frutto delle esperienze di una Locandina.jpglunga e diversificata carriera in compagnia della sua Band. Uscito nel 2007, ha ricevuto 4 stelle dal jazz magazine americano Down Beat. Tra jazz con reminiscenze classiche, jazz rock, fughe elettroniche e giravolte in assolo, The Atacama Experience è il risultato delle diverse fasi musicali di Ponty, o come lui stesso dichiara: “È un patchwork musicale incosciente di ciò che sono diventato come musicista”.

Lo accompagneranno William Lecomte alle tastiere, Guy Nsanguè Akwa al contrabbasso e Pierre Francoise Dufour alle percussioni. Il concerto di “Jean Luc Ponty & His Band” è patrocinato dalla Fondazione Lirica Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari.

Il secondo appuntamento è previsto il 12 gennaio al Teatro Royal con il duo Duo Bepi D’Amato & Tony Pancella. Il duo clarinetto-sax e pianoforte interpreterà Monk’s Dream, il primo album del noto jazzista Thelonious Monk,  pubblicato nel 1963, e  sicuramente  l’album più venduto del grande jazzista, con una  caratterizzazione originale ed inedita sia nell’armonizzazione che nella esposizione tematica, pur restando nell’ambito della tonalità e di una scansione ritmica comunque permeata di swing.

Il 14 febbraio al Teatro Nuovo Palazzo, sale in cattedra il sassofono di Lew Tabackin, tra i musicisti più rappresentativi del jazz attuale, che senza copiare o emulare i grandi musicisti  del passato, ha assorbito quelli  elementi nel suo stile, creando il proprio suono, unico ed originale, da ascoltare e comprendere.  Oggi, di quel tempo, conserva la spensieratezza e l’amore per le sette note, ma ha aggiunto una consapevolezza e una maturità che portano la sua arte a livelli eccelsi. Con lui sul palco Roberto Gatto, Marco Tamburini e Giuseppe Bassi tre autentici alfieri del jazz moderno made in Italy. Il concerto del trio Tabackin è sostenuto dalla Provincia di Bari.

Il 12 marzo, al Teatro Royal,  è la volta del “The Tempest Trio (Daniele D’Agaro, sax e clarinetto, Bruno Marini, organo Hammond e Han Bennink, batteria), vincitore del Top Jazz 2008. È un narrare, quello del trio, che lega a sé la necessità del fare scaturire musica da qualsiasi “cosa” – il drumming di Han Bennink ne è la prova vivente – dalla terra e dal vento, non lasciando mai che il corpo e la mente vengano divisi nell’istante in cui tutto intorno si incomincia a danzare! L’improvvisazione più libera convive con naturalezza insieme alla tradizione meno scontata (bopper ingiustamente dimenticati come Lucky Thompson o Dodo Marmarosa, ma anche il travolgente r&b di Louis Jordan) e il senso del jazz emerge in tutta la sua più contagiosa ricchezza di storie e di significati.

Il 14 aprile evento speciale, al Cineteatro Palazzo, con un  grande appuntamento con Sarah-Jane Morris, star inglese della musica jazz e pop. Con lei, lo straordinario chitarrista argentino Dominic Miller. Due musicisti di altissimo livello, un’eccezionale e raffinata empatia fra voce e chitarra. il repertorio che presentano include nuovi brani del nuovo album “Where it hurts”  e covers di classici come “Fragile” di Sting e “Toxic” di Britney Spears, rielaborate da Sarah-Jane e Dominic secondo il loro stile.

Il 16 maggio nella suggestiva cornice di Villa Menelao di Turi, concerto con la la formazione della Academy Big Band, diretta da Gregorio Iacobelli.  Dal concerto all’intrattenimento, dal teatro alla sala da ballo. la ABB padroneggia una scelta di brani molto ampia: dal jazz di autori classici come Ellington, Mancini, Gershwin,  a pezzi di compositori contemporanei come Mintzer, Nestico, Holman. La ABB diretta sapientemente annovera tra le sue fila alcuni tra i più importanti talenti emergenti ed affermati del jazz pugliese.

La stagione ha il patrocinio della Regione Puglia, Provincia e Comune di Bari, ed ha il sostegno del main sponsor della Monte dei Paschi di Siena e Villa Menelao di Michele Boccardi.

Per la  campagna abbonamenti per i sei eventi e la vendita dei biglietti per le singole manifestazioni è possibile rivolgersi da mercoledì 18 novembre al Box Office di Via Melo 119 Bari (tel 0805240464) oppure al n.3389031130.

Torneo di D&D 3.5

Immagine1.jpgDel Finibus Terrae dovevo parlarvene da una vita. E nulla esclude che torni a farlo nei giorni prossimi a venire, anche a stretto giro. Perché Finibus Tearrae, l’associazione che, a Bari, si occupa di gioco di ruolo, varie ed eventuali, ormai per me è diventata un luogo mitico quasi come lo storico pub Terra di Mezzo.

Bari che gioca, Bari che si diverte in maniera sana, Bari che vuole ritrovare lo spirito di comitiva proprio di una decina di anni fa, si riunisce al Finibus Terrae, lanciando dadi da dodici e restituendo l’antico splendore a giovani “non più giovani” (anche stimatissimi professionisti) che svestono le loro carriere “diurne”, per lanciarsi nella nuova identità di un Gioco, per l’appunto, di Ruolo. Come anticipato, ritornerò sull’argomento con un grande ospite. Il mio Focus on, per questa volta, verterà sull’evento.

Se credete che il vostro addio al celibato sia stato unico e irripetibile, non potete perdervi l’occasione per smentirvi pubblicamente: riparte il Campionato GDR per la stagione 2009/2010, e la Macroregione 6 non sta certo a guardare! Il primo evento si chiamerà “Addio al celibato”, e promette risate e divertimento per grandi e piccini.

Nome avventura: “Addio al celibato”
Associazione ospitante: “Finibus Terrae”
Sistema di Gioco: D&D 3.5
Tipologia: Standard
Numero di Giocatori: 4 o 5

DATE in cui è possibile giocare: DAL 2 Novembre AL 15 Novembre

Luogo di Gioco: Via Montenegro 9 (Nei pressi del Petruzzelli)
Premiazioni: Domenica 15 novembre ore 21
Durata della sessione: 3h 30′ + 30′ per la lettura delle schede + pausa fisiologica
Presenza di comaster: si
Sistema di valutazione adottato: Trentesimi Standard
Costo del torneo: 6 € 5 €
Nome Referente: Daniele
Mail: info@finibusterrae.com
Sito riferimento: www.finibusterrae.com e www.campionatogdr.it
Cellulare: 3392950134

Tutti questi dati sono molto tecnici e, le schede, quasi incomprensibili per i neofiti. Comunque, se volete il consiglio di un’amica, fatelo un salto de-finibus-terrae.jpgal Finibus… magari da spettatori. Presentatevi, scoprite un mondo inesplorato e, da molti, dimenticato. L’atmosfera di questa associazione è gioviale e allegra e, per conferma di alcuni amici, finalmente potrete andare in un luogo “per maschietti”, dove la partecipazione delle femminucce non è assolutamente disegnata, anzi!!! Sarà la scusa buona per condividere una nuova esperienza e, perché no, appassionarsi insieme a qualcosa di nuovo.

Essere supercampioni di GdR non è indispensabile e quanto conta è solo la buona volontà e l’entusiasmo per cominciare.

A tutti i giocatori: per ulteriori info: http://www.campionatogdr.it/forum/index.php?topic=1032.0