Costellazioni Sistemiche Familiari

Immagine1.jpgNon è semplice parlare di Costellazioni Sistemiche Familiari, difficile come spiegare ad una persona ignara, ad esempio, la teoria della relatività di Einstein. Eppure, questo modello che va oltre la terapia, è ormai usato come possibilità di guarigione, in tutte le parti del mondo e nonostante se ne parli così poco, molti le richiedono. L´argomento è quanto mai ricco di spunti interessanti. Sono ormai numerosissimi i libri sul tema ed esistono migliaia di terapeuti e seminari nel mondo. Brevemente, quella di Hellinger è una nuova straordinaria forma terapeutica… Bert Hellinger è il suo ideatore. Secondo le costellazioni familiari, spesso la nostra vita si intreccia a momenti difficili che non ci appartengono veramente. Alcune malattie anche gravi, o depressioni, o problemi sul lavoro e in amore, sono

er molte persone il pane quotidiano. Come mai? Cosa accade quando veniamo condizionati da cose che esulano dalle nostre scelte? Forse tornano antichi destini!? Tutte le famiglie sono sistemi governati da un ordine più grande e ogni membro è legato ai propri antenati, anche se non ne è consapevole. Quando in famiglia una persona viene esclusa o dimenticata, perché ha problemi mentali, per una morte violenta o prematura, perché ha commesso un crimine, incredibilmente qualcuno dei discendenti ne assumerà il destino. Un fenomeno che Hellinger chiama “irretimento”. Bert Hellinger ha studiato filosofia, teologia e pedagogia e in seguito ha lavorato per ben 16 anni in un ordine missionario cattolico tra gli Zulu in Sudafrica dove ha iniziato a mettere in scena le prime costellazioni. In seguito è diventato psicoterapeuta e nel corso delle sue esperienze con le Dinamiche di Gruppo, la Terapia del Primal, della Getsalt, l´Analisi Transazionale, la Terapia Familiare, l´Ipnosi Ericksoniana e, tra le tante, quella che lui stesso definisce essere una porta insostituibile, la Programmazione Neuro Linguistica. A Bari, questa neuroscienza, la PNL bioETICA, è la base di un modello di Specializzazione in Psicoterapia riconosciuto dal Ministero della Università e della Sanità ed è sempre accompagnata da sessioni di Costellazioni Familiari. L’IKOS è la Scuola di riferimento, unica in Italia ad avere questa specializzazione in PNL terapeutica bioETICA, ed è l’unica realtà italiana dove, da oltre sette anni, si partecipa ai gruppi di Costellazioni Sitemiche Familiari, a titolo assolutamente gratuito. La Prof.ssa Daniela Poggiolini, Psicologa e Costellatrice di grande talento, è la Presidente dell’IKOS e la dirige con passione e amore. Tre anni fa in Puglia è approdato il “Maestro”, Hellinger appunto, con grande stupore degli allievi della Scuola che hanno appreso direttamente da lui, sorridente e pacato, i segreti dell’andare oltre il tempo e lo spazio. Una curiosità: secondo Bert Hellinger non è possibile amare o essere amati davvero quando è problematico il rapporto con la madre.

“Ciò che accade, accade per amore e ciò che grazie all´amore viene conservato, può essere annullato solo con l’amore. C´è un futuro solo per chi è in sintonia con il passato” (Bert Hellinger)

Un riscontro statistico:
Per queste esperienze nuove, l´unico modo per dimostrare l´attendibilità del lavoro di Hellinger e delle costellazioni ellingeriane, è grazie ad un resoconto personale di chi vi ha partecipato.
Esiste uno studio, proveniente dalla tesi di laurea di Gert Hopper che, dopo una costellazione avvenuta con 86 partecipanti, ne ha verificato gli effetti dopo 4 mesi intervistandoli.
L´85,19% ha valutato quanto è emerso e dopo ricerche e riscontri ha scoperto l’esattezza delle scoperte; il 72,84% ha riferito di aver acquisito consapevolezze nuove e forza da questa esperienza, sia appena usciti dall’incontro che nei mesi successivi; l´80,25% ritiene che siano stati passaggi chiarificatori e, circa la metà del gruppo ha riscontrato effetti positivi accaduti poi, in famiglia. Allora forse vale la pena PROVARE!

Le Costellazioni Sistemiche familiari di Bert Hellinger, guidate dalla psicologa e presidente dell’IKOS, Daniela Poggiolini. Una esperienza attraverso la quale è possibile assistere o diventare protagonisti di un mezzo potentissimo attraverso il quale si riescono a risolvere in breve tempo problematiche legate alla vita affettiva, privata e lavorativa.

Le prossime date sono fissate per  il 27 Marzo 2012 . Sono eseguite almeno una volta alla settimana, per poter riuscire a rispondere alle numerose richieste.

Per informazioni www.ikosageform.it
Tel 080. 5212483

AstroNatale 2009

stelle.jpgIl 30 novembre 1609 Galeileo Galilei punto’ il suo canocchiale alla Luna e ne disegnò per la prima volta ombre e crateri. Per celebrare questo evento, le Nazioni Unite hanno proclamato il 2009 Anno Internazionale dell’Astronomia.

THE LUNAR SOCIETY si riunì la prima volta durante un plenilunio del 1766 nella campagna di Birmingham nei pressi di Londra.
“THE LUNAR MEN, THE FRIENDS WHO MADE THE FUTURE”, erano uomini liberi, tolleranti e democratici. La luna piena, che facilitava gli spostamenti illuminando i sentieri in occasione degli incontri, divenne il loro simbolo.

Il punto di riferimento del gruppo era Erasmus Darwin, medico dalle grandi e straordinarie capacità intellettuali. Appassionato naturalista, fu lui ad ispirare il più celebre nipote Charles.

Matthew Boulton, imprenditore, introdusse i primi innovativi sistemi di standardizzazione industriale (produzione in serie). Fu anche il primo ad introdurre nelle sue fabbriche la macchina a vapore, appena inventata da un altro n184019639430_568.jpgfamosissimo Lunar, James Watt.

Joseph Priestley, grande esperto chimico, scoprì la presenza nell’aria dell’ossigeno. Una scoperta da premio Nobel.

Joshua Wedgewood fu il fondatore di una fabbrica di ceramiche, ancor oggi famosa.

THE LUNAR SOCIETY ha posto le basi della Rivoluzione Industriale e della società moderna.

THE LUNAR SOCIETY ha contribuito all’abolizione della schiavitù

THE LUNAR SOCIETY ha rivoluzionato la visione biologica della vita sulla Terra in termini evoluzionistici piuttsoto che creazionistici. A partire dal 1859, con Charles Darwin e la pubblicazione della sua opera “L’origine delle specie attraverso la selezione naturale”. E , in modo sconcertante, l’uomo ha così scoperto di essere discendente delle scimmie.

La storia evolutiva dell’uomo, infatti, ha ricevuto un inatteso e quanto fortunato e determinante contributo 65 milioni di anni fa. La caduta di un asteroide sulla Terra. Questo evento catastrofico causò l’estinzione dei dinosauri. Senza di esso, i nostri antenati “Adamo ed Eva” non sarebbero mai stati concepiti. Oggi, al nostro posto a dominare il mondo ci sarebbe stato un popolo di dinosauri evoluti e in doppio petto.

Da quell’evento cosmico, le scimmie, discese finalmente senza paura dagli alberi, partirono alla conquista della Terra.

THE LUNARS, di oggi e di sempre, consci di essere il risultato evolutivo di quelle intraprendenti scimmie, sono coloro che,

ANIMATI da una visione naturalistica dell’Universo pienamente libera da qualsiasi condizionamento dogmatico e soprannaturale, nutrono profondamente il desiderio di conoscenza e di progresso scientifici.

15738_103115653041285_100000285535063_80487_1057231_n.jpgFEDE NELLA CONOSCENZA, oggi minima, ma comprensibile e sperimentabile.

Una fede stimolata dalla curiosità di apprendere, dal desiderio di saperne di più e di sentirsi autenticamente liberi e lontani da strumentalizzazioni.

Quel futuro è meno remoto grazie anche al contributo della THE LUNAR SOCIETY. Un futuro in cui la  SPERANZA DI UN MONDO MIGLIORE e ospitale per tutta l’umanità si realizzerà.

Regno dei Bimbi in collaborazione con The Lunar Society promuove per la prima volta a Bari dal 29 novembre al 10 dicembre una iniziativa che prevede visite guidate ad un planetario gigante che sara’ montato nel giardino del Regno dei Bimbi. Il planetario gonfiabile puo’ ospitare circa 20 persone per volta e sara’ aperto dalle ore 18 alle 20. Si accettano prenotazioni per visite in gruppo e per le scuole.

L’iniziativa, è a sostegno della realizzazione di un centro di ricerca internazionale sul diabete, dell’istituto San Raffaele di Milano. Inoltre, il 5 dicembre, alle ore 18, ed il 6 dicembre alle ore 11, verrà allestito lo spettacolo “Il Principe tra le stelle”, liberamente ispirato a “Il Piccolo Principe”.

Per info, prenotazioni e informazioni, Bari, Giardino Regno dei Bimbi 080-5010965