Gegè Telesforo al TeatroForma

 

Immagine1.jpgHanno calcato il palco del Teatro Forma artisti di fama nazionale e internazionale, quali: Malika Ayane, Mario Venuti, Paolo Fresu, Nicola Conte, Caterine Spaak, Paolo Migone, Rosalia De Sousa, Fabrizio Bosso, Gianluca Petrella, Bobby Private e tanti altri. Il Teatro ha ospitato innumerevoli iniziative tra cui molteplici concerti dell’Orchestra Sinfonica della Provincia di Bari e tre appuntamenti di Teatro di Prosa inseriti nel cartellone del Piccinni con un totale di pubblico di circa 9.000 presenze.

Parte il 23 ottobre la seconda stagione del Teatro Forma con uno dei più poliedrici ricercatori musicali italiani: GEGÈ TELESFORO

So Cool è il titolo del nuovo cd e del live set del vocalist GeGè Telesforo che ci presenta il nuovo repertorio originale scritto da Telesforo per il suo quintetto. Il concerto propone le nuove composizioni del cd come il brano d’apertura So Cool, contagioso groove retrò, e si fa apprezzare un pezzo dopo l’altro per originalità e freschezza spaziando ritmicamente dallo swing al bebop, dal latin-jazz al groove, con un suono inconfondibile creato dall’impasto della voce e i sassofoni.

Gli arrangiamenti, scarni ma efficaci, mettono ancor più in rilievo i momenti solistici proposti da uno dei migliori organici in circolazione. Una band di musicisti virtuosi, innamorati del jazz, del blues e di tutta la black music.

A guidarli c’è GeGè Telesforo, un cultore della musica nera che da lungo tempo si divide tra palcoscenici, radio e tv; uno dei pochi cantanti inImmagine2.jpg circolazione a conoscere i segreti dello scat. Lo scat è una forma di canto, quasi sempre improvvisato, appartenente alla cultura musicale del jazz.

Il canto scat è l’imitazione di strumenti musicali con la voce. Per questo non prevede l’uso di parole compiute, bensì di fonemi privi di senso dal suono accattivante, che il cantante utilizza in chiave ritmica oltre che melodica. I brani in cui si può ascoltare lo scat sono di solito veloci e allegri, e non di rado esso viene utilizzato in chiave grottesca e caricaturale.

Cantante, strumentista, ma anche personalità televisiva e radiofonica, Gegè Telesforo rappresenta una figura professionale dai mille volti. Il comune denominatore delle sue molteplici attività è la musica. Dalla metà degli anni ’80, grazie anche alla partecipazione al programma di Renzo Arbore ‘Quelli della notte’, Telesforo ha raggiunto molta popolarità con il suo personale stile scat, una particolare forma di improvvisazione vocale mai praticata prima in Italia.

Appassionato e profondo conoscitore di musica, in particolare jazz e fusion, collabora con giornali e riviste specializzate. Nella sua carriera ha duettato con Jon Hendricks, Dizzy Gillespie, Clark Terry, Dee Dee Bridgewater e tanti altri.

 

“Vi aspettiamo nella speranza e nella consapevolezza che ogni nostro sforzo per appagarVi sarà ampiamente compensato”. Michelangelo Busco (direttore artistico Teatro Forma)

 

 

TEATRO FORMA

Via Fanelli 206/1 – 70125 – Bari

Tel. +39 080 5010277  Fax +39 080 5019728

Audizioni per la Compagnia Stabile del Musical

Immagine1.jpgVi ho già spesso e volentieri parlato della Compagnia Stabile del Musical. E sempre allo stesso modo, spesso e volentieri, mi piace segnalarvi sulle pagine di questo blog, audizioni, provini e quanto altro indispensabile per entrare a far parte del mondo dello spettacolo.

Lo faccio per svariati motivi. Il primo è che Bari (e la Puglia in generale), straripa talenti da tutte le province. Il secondo, ma non meno importante, è che spero, un giorno (magari), qualcuno di voi riesca a sfondare nel mirabolante parterre delle stelle in musica e danza, perché no, anche attraverso questa mia rubrica e relativi consigli.

Prima di continuare a scrivervi quanto indispensabile per diventare artisti affermati, vi supplico (come già feci in altra occasione), di leggere con estrema attenzione quel che sto per dire.

  1. assicuratevi di essere DAVVERO dotati. Quando vi presentate ad un qualsiasi provino, come cantante, attore o ballerino che siate, nessuno vi prenderà per commiserazione o per pietà. Stonati, bisonti o negati per la recitazione, astenetevi con un minimo di stile. Il teatro ed il cinema sono già in crisi. Ed un casting director non è una suora da pia opera caritatevole. Evitate di far perdere tempo a loro e di perderne voi.
  2. se vengono richiesti PROFESSIONISTI, date per scontato che l’iscrizione al collocamento per lo spettacolo ed il relativo librettino ENPALS sono un requisito indispensabile. Comprova la vostra esperienza RETRIBUITA e la collaborazione con compagnie serie quanto lo siete voi.
  3. foto e curriculum sono il vostro primo biglietto da visita. Non inviate scatti da battesimi o comunioni, verreste scartati anche semplicemente per l’ingenuità espressa. Provvedete ad un servizio fotografico colori o BN che abbia voi e voi soltanto come protagonisti. Al casting director, importa la presenza, la faccia, la corporatura. Niente mascheroni con il trucco, niente interventi di photoshop stile nip&tuck. Insomma, siate voi stessi.
  4. appurato che siete professionisti, mi raccomando, PREPARATEVI. Se vi dicono di portare un brano così o un monologo colà, imparatelo bene a memoria e portatevi dietro le basi audio adeguate. Niente foglietti volanti, scritte sulle mani stile tremarella da interrogazione scolastica o scene di vuoto pneumatico. Sono pochi minuti nei quali vi giocate una carriera. Occasioni. Possibilità.
  5. Le voci corrono. E i casting director tra di loro parlano. Ah. Se parlano. Volete diventare famosi, non famigerati. Vero? Allora niente crisilarge_322Robyn Hurder as Cassie.jpg isteriche, balbettii o sudori freddi. Le crisi di pianto lasciatele ai talent-show ed ai reality. Voi siete lì per lavorare. Dunque per far fruttare economicamente il vostro impegno. Nessuno vi regalerà niente. Guadagnatevi la stima di chi avete di fronte e, magari, se non verrete scelti questa volta, il vostro comportamento professionale diventerà la chiave per aprire la prossima porta. Al contrario, gli atteggiamenti da prima donna o da machoman rischieranno di essere controproducenti, trasformando il vostro cognome in una barzelletta ambulante che correrà da qui a Shangai.

Chiusa la premessa, indispensabile, se avete letto il pentalogo della zia Mari, siete pronti a prender nota di quanto segue.

 

ADOLFO MARAZITA, DIRETTORE della COMPAGNIA STABILE DEL MUSICAL indice le audizioni per le seguenti produzioni:TANGO MUSICAL DRAMA e NOI…FIGLI DELLE STELLE – I favolosi anni 70 e 80 raccontati in Musical. Si cercano PROFESSIONISTI cantanti (con esperienze nel campo della recitazione) e  ballerini e ballerine.

Le prossime audizioni BARI ( Adelfia) lunedì 3 maggio (porto io un piccolo ritardo nel segnalarle) e BRINDISI sabato 8 maggio. Bari (ADELFIA) lunedì 3 maggio 2010 ore 9,30 presso BODY’S ARMONY via Fratelli Cairoli n.2 – ADELFIA ( BA) Brindisi sabato 8 maggio 2010 ore 9,30 presso CENTRO DANZA TERSICORE  via Via Ponte Ferroviario, 8 -BRINDISI

 

Gli aspiranti candidati all’audizione, dovranno inviare una foto a figura intera, una in primo piano e il curriculum vitae contenente l’elenco dettagliato degli studi e delle esperienze lavorative, nonché l’indirizzo e-mail e un recapito telefonico a info@compagniastabiledelmusical.it entro il 30 aprile 2010, indicando la data e la città nella quale si presenteranno. Il giorno della convocazione, in base all’ordine di arrivo, i candidati riceveranno presso il desk di accoglienza un numero identificativo con il quale verrà stabilito l’ordine di ingresso per l’audizione. Il desk d’accoglienza della produzione presso tutte le sedi sarà operativo nel giorno delle audizioni, dalle ore 9,00 alle ore 11,00.

ilcastdisarannofamosi41.jpgPROVINI per CANTANTI /ATTORI
PRIMA PROVA: CANTO 
I candidati dovranno preparare a memoria: 
1 brano ballad 
1 brano up tempo 
(genere pop o tratto da musical, preferibilmente in Italiano). 
L’esecuzione dei brani avverrà in 2 fasi: 
1° fase esecuzione a cappella senza base musicale;
1° fase esecuzione con base musical;
la base musicale esclusivamente in formato CD audio verrà portata dal candidato. 
I candidati che supereranno la prova di canto, saranno ammessi alla prova di recitazione. 

N.B. Si invita il candidato cantante/attore a portare un abbigliamento adatto per un’eventuale prova di danza. (scarpe da ginnastica e tuta)

SECONDA PROVA per CANTANTI: RECITAZIONE 
Ai candidati una volta superata la prova canto verrà richiesto di recitare un monologo brillante (a memoria/no cabaret) della durata massima di 3/4 minuti. (Il monologo deve essere preparato e portato esclusivamente dal candidato.) 
Per i cantanti/attori l’età massima è 30 anni, quella minima 17 anni.

 

PROVINI per DANZATORI e DANZATRICI 
I candidati nella danza, dovranno presentarsi con una coreografia già preparata. ( basi su cd audio.)
Si cercano danzatori e danzatrici con esperienze in vari stili, pertanto la coreografia della durata massima di 3/4 minuti, potrà essere sia di classico, moderno/contemporaneo, hip – hop, acrobatica e tango argentino (quest’ultimo a coppia).
Potrà essere richiesta l’esecuzione di una nostra coreografia.
I candidati avranno un tempo massimo di 20/30 minuti per riscaldarsi e presentare la coreografia. 
Si richiede un’abbigliamento adeguato e “ordinato”. 
Per i danzatori e danzatrici l’età massima è 28 anni, quella minima 17 anni.

NOTE IMPORTANTI.
OBBLIGATORIO: Il CANDIDATO DOVRA’ PRESENTARSI CON: 
Curriculum vitae (indicare la data di nascita – non verrà restituito – anche se già inviato via email) 
Foto a figura intera e una in primo piano (non verranno restituite anche se già inviato via email)) 
CD contenente le basi musicali sia per il canto che per la coreografia preparata. 
I candidati che si presenteranno senza il materiale richiesto, non saranno ammessi all’audizione. 
Questa audizione è consigliata a candidati che risiedono in PUGLIA, sede della COMPAGNIA STABILE DEL MUSICAL.
SI CERCANO PROFESSIONISTI CHE HANNO Già AVUTO ESPERIENZE NEL MONDO DEL MUSICAL O CHE SI SENTONO PRONTI per PRODUZIONIdanza-foto scarpette.jpgMUSICAL. 
F.A.Q. 
La partecipazione alle audizioni è gratuita? SI
Il candidato dopo aver inviato l’email con i propri dati deve aspettare una risposta di conferma per accedere all’Audizione ? No
Le audizione sono consigliate ad artisti residenti in Puglia ? SI
Le audizioni sono aperte anche ad attrici e attori ? Si ( però devono avere esperienze nel canto)
Le audizioni sono aperte anche ad artisti che non hanno la residenza in Puglia? Si
E’ possibile assistere alle audizioni senza parteciparvi? NO 
(gli eventuali accompagnatori dovranno attendere fuori) 
Ci saranno riprese video? SI 
(verrà fatta firmare una liberatoria all’entrata) 
C’è un limite d’età? SI 
(è necessario aver compiuto 17 anni entro il 1 luglio 2010) 
E’ previsto l’uso del microfono? SI 
E’ possibile portare lo spartito e/o essere accompagnati dal proprio maestro? NO 
(è ammessa esclusivamente la base musicale su CD ) 
Solo in caso di esito positivo, i candidati saranno contattati al recapito telefonico e/o all’indirizzo mail indicati sul curriculum vitae entro il limite di tempo che vi sarà comunicato, il giorno delle audizioni. 

Vi ricordiamo che la Compagnia opera dal 2002 ed è costituita da professionisti, ha al suo attivo n. 4 produzioni di Musical. 
Le seguenti audizioni hanno lo scopo di integrare ed ampliare il cast esistente. 

Per maggiori informazioni sulla COMPAGNIA STABILE DEL MUSICAL visita www.compagniastabiledelmusical.it o myspace.com/compagniastabiledelmusical 

Per informazioni e comunicazioni il candidato è pregato contattarci esclusivamente all’indirizzo mail info@compagniastabiledelmusical.it o al n. 3383327324 quest’ultimo attivo dalle ore 14,00 alle 19,00 dal 22 aprile 2010

Ora. Teoricamente il tempo di presentazione curriculum sarebbe abbondantemente scaduto. Ma voi chiamate lo stesso. E date la colpa a me. Ditelo che una sbadatissima local blogger di Virgilio stava per farvi perdere l’occasione della vostra vita. Vedrete che, con un po’ di fortuna ed un pizzico di talento, non potranno non ammettervi alle selezioni.

In bocca al lupo!