20th Century FuTour

Immagine1.jpgLa storia è andata più o meno così: un bel pomeriggio, quelli della 20th Century Band, hanno trovato per strada una DeLorean abbandonata. Convinti che fosse solo una riproduzione della vera macchina del tempo progettata da Doc, hanno iniziato a giocare con i pulsanti presenti sul cruscotto, quand’ecco che si sono trovati sospesi in aria a volare alla velocità di 88 miglia orarie. Succede in casa 20th Century e, come sempre per loro, non è nulla di ordinario: la Delorean, infatti, non li ha portati in giro nel “normale” passato o nel futuro, bensì a spasso tra le più belle pellicole dei film anni’80!

Così sono stati costretti ad entrare nelle produzioni cinematografiche che tutti voi ricorderete: “Pretty woman”, “Ghostbusters”, “Dirty Dancing”, “Flashdance”, “Rocky”, “Footloose”, “The Blues Brothers” e tante altre. Ovviamente la gentilissima autovettura li ha trasportati anche sui set di celebri serie televisive: da Happy days a Beverly Hills, senza tralasciare A-team e Baywatch. Se già le loro condizioni mentali non erano tanto stabili prima di questo avvenimento, figuratevi dopo un viaggio del genere: sono tornati in preda a delle vere e proprie crisi di identità.

Ormai c’è tra di loro chi è fermamente convinto di essere l’incarnazione di Vivian Ward (protagonista del film Pretty Woman), chi giurerebbe di essere Jessica Rabbit e ancora chi è sicuro di essere Mitch Buchannon o, peggio, CJ (rispettivamente il muscoloso bagnino e la superdotata guardiaspiaggia di “Baywatch”)… la missione del gruppo, quindi, è quella di raccontare al pubblico il  bizzarro pellegrinaggio tramite le indimenticabili colonne sonore delle pellicole in cui sono stati catapultati, accompagnate dalla proiezione su maxi schermo delle scene più belle dei film da cui sono state tratte.

La 20th Century Band nasce nel Dicembre 2007 con la volontà di creare un progetto innovativo e travolgente in grado di affiancare un vero e proprio spettacolo ad una scaletta di alto livello tecnico. Di qui la scelta di eseguire le cover delle colonne sonore più note e popolari dei film anni ‘80. Grazie ad un perfetto connubio tra le competenze artistiche di prosa e danza, e quelle musicali derivanti dalle precedenti esperienze dei componenti della band, è stato possibile trasformare questo progetto in uno show mai visto prima.

La 20th Century band propone uno spettacolo che ricrea l’atmosfera elettrica tipica degli “Eighties”, grazie agli abiti di scena, alle coreografie, ai video proiettati sul maxi schermo e alla rivisitazione degli sketch più divertenti dei film di cui si interpreta la colonna sonora. 

La passione per i film cult degli anni ’80 e l’irrefrenabile entusiasmo che accomunano i sei componenti della band diventeranno i requisiti fondamentali per riportare alla memoria dello spettatore quello che è stato il decennio più esilarante di tutti i tempi. 

Nel repertorio della 20th Century band spiccano brani dal tipico sound rock, soul, funky quali: “The Power of Love” (da Ritorno al Futuro), “Ghostbusters” (dall’omonimo film), “The Time Of My Life” (da Dirty Dancing), “Maniac” (da Flashdance), “Footloose” (dall’omonimo film),“The Eye of the Tiger”  (da Rocky IV), “You Can Leave Your Hat On” (da 9 Settimane e ½), “Shout” (da Animal House) e tante altre colonne sonore dei film che hanno segnato un’epoca. 

L’immortalità dei brani scelti e dei film da cui sono tratti permetterà di coinvolgere un pubblico di qualsiasi età, conciliando le aspettative dei più giovani con quelle di chi ha vissuto l’adolescenza negli anni ‘80 e perciò li ricorda con un pizzico di nostalgia. 

La 20th Century Band vi aspetta DOMENICA 8 APRILE all’Hangar Pub di Casamassima, per l’atteso live speciale di Pasqua!!! Salite con loro a bordo della mitica DeLorean e viaggiate attraverso le pellicole più memorabili e le colonne sonore che hanno segnato un’epoca, vi faranno scatenare e cantare a squarciagola con il nuovo spettacolo “Ritorno Al FuTour”!!!

Note in masseria

44549.jpgLa manifestazione “Note in Masseria 2011” si terrà dal 13 luglio e per tutto il mese di agosto con tre date settimanali (mercoledì, venerdì e domenica).

Durante le varie serate si alterneranno le più importanti cover band di tutta la Puglia, più divertenti serate a tema.“Note in Masseria 2011” intende promuovere i talenti musicali pugliesi che si esibiranno nelle varie serate e la conoscenza della Murgia nocese attraverso la cornice storia della Masseria Civitella, situata sulla SP Noci – Martina Franca al km 4.

Un complesso formato da una parte padronale relativamente moderna, datata fine 1800, a cui si aggiunge l’antico complesso di trulli che invece affonda le sue radici nel 1600. Una zona ricca di storia e fascino, come tante altre nel nostro territorio, troppo spesso sottovalutato e non valorizzato questo è uno dei motivi che ha spinto a organizzare la prima edizione di “Note in Masseria 2011”. I

Il secondo motivo è quello di valorizzare l’arte musicale nel suo complesso e in particolare quella emergente pugliese, facendo da palestra per gli artisti locali emergenti. Attraverso la musica, vista nelle sue svariate forme, e la location del tutto particolare “Note in Masseria 2011”si propone di creare momenti di aggregazione e intrattenimento per tutti.

LUGLIO

  • MERCOLEDÌ 13 LUGLIO COVER BAND DEPECHE MODE
  • VENERDÌ 15 LUGLIO COVER BAND RINO GAETANO
  • DOMENICA 17 LUGLIO COVER BAND MUSE
  • MERCOLEDÌ 20 LUGLIO COVER BAND THE DOORS
  • VENERDÌ 22 LUGLIO COVER BAND THE CURE
  • DOMENICA 24 LUGLIO TUBORG PARTY E MUSICA ITALIANA
  • MERCOLEDÌ 27 LUGLIO COVER BAND VASCO ROSSI
  • VENERDÌ 29 LUGLIO COVER BAND NEGRITA
  • DOMENICA 31 LUGLIO COVER BAND GIULIANO PALMA

AGOSTO

  • MERCOLEDÌ 3 AGOSTO COVER BAND 883
  • VENERDI’ 5 AGOSTO COVER BAND COLDPLAY
  • DOMENICA 7 AGOSTO CORONA PARTY E MUSICA ’70 E ’80
  • MERCOLEDÌ 10 AGOSTO COVER BAND LITFIBA
  • VENERDÌ 12 AGOSTO COVER BAND DE ANDRÈ
  • DOMENICA 14 AGOSTO HAVANA CLUB PARTY E MUSICA
  • MERCOLEDÌ 17 AGOSTO COVER BAND LUCIO BATTISTI
  • VENERDÌ 19 AGOSTO COVER BAND U2
  • DOMENICA’21 AGOSTO SANGRIA PARTY MUSICA POPOLARE
  • MERCOLEDÌ 24 AGOSTO COVER BAND GIANNA NANNINI
  • VENERDÌ 26 AGOSTO COVER BAND DIRE STRAIS
  • DOMENICA’ 28 AGOSTO COVER BAND LOREDANA BERTE’

Noci(Bari)
MASSERIA CIVITELLA SP Noci – Martina Franca km 4
ore 21.00
Info. 320.18.13.130

In settimana, Bari balla vintage

Immagine1.jpgProprio l’altro giorno ci si lamentava con il mio fiancé,di quanto sia parzialmente assurdo che gli eventi più belli vengano sistemati nel casellario settimanale proprio in quelle serate che ti impediscono di fare tardi. Tipo, non so, due serate come quelle di cui sto per parlarvi, due luoghi diversi, due impostazioni del tutto diverse, sono talmente belle da 1)farci piangere perché non si ha il dono dell’ubiquo 2)farci spesso rinunciare perché il giorno dopo sveglia alle 7:00 del mattino per andare a lavoro (e occhiaie, sonno da ovetto sbattuto e testa ancora con i bassi delle casse nelle orecchie, no, non mi pare il caso…).

Magari, però, c’è qualcuno di voi che, questo coraggio, ce l’ha. O, magari, desidera una serata talmente vintage da poter sacrificare l’attenzione lavorativa, proiettandosi immediatamente nel magico mondo delle iniziative danzerecce infrasettimanali.

Per i fissati delle colonne sonore, il primo imperdibile appuntamento è con la 20th Century Band, a Barletta. Show innovativo che non188192_105395286215111_5675103_n.jpgsegue i canoni di uno spettacolo solo musicale e che rievoca i magnifici Anni ’80 attraverso le colonne sonore dei film che hanno segnato un’epoca.

Uno spettacolo a dir poco esilarante quello della 20th Century Band che, con i suoi sketch, i molteplici costumi, le più accattivanti coreografie riuscirà a stupirvi e farvi rivivere piacevolmente i film più belli, quelli che tutti noi ricordiamo e che hanno segnato la storia della filmografia internazionale :i film dei mitici Anni 80!

Il tutto al St. Patric Jazz Club di via Cialdini, a Barletta.

Mentre anche questo giovedì, per i discotecari non meno nostalgici propongo ad un pubblico altamente selezionato, Antichi Sapori Musicali 70-80, una rassegna delle hit che hanno fatto la storia della musica… djset Enzo Veronese… e… come sempre ricco buffet di benvenuto… questa settimana la band VEGA 80 live on set. Villa Massimi Losacco “Renoir Club” a Bari è un’antica dimora nobiliare già della illustre casata principesca dei Massimi risalente alla prima metà del XVIII secolo. Sin dall’origine era destinata a luogo di delizia e di piacere per trascorrervi il tempo dedicato al riposo ed al divertimento in una fascinosa atmosfera di classe e signorilità.

La serata è a dir poco imperdibile e lo spettacolo degno di essere ricordato per nuove, imperdibili ed emozionanti serate.

Ingresso esclusivamente con prenotazione e con consumazione. Si predilige un target over 35. Per info e prenotazioni privèe, contattate il 347/3435453

E questi sono i miei consigli per chi non teme il lavoro del venerdì con occhiaie, sbadigli e membra dolenti.

E voi, come vedete l’idea di uscire in settimana per andare a ballare? Fatemelo sapere nei commenti… o segnalatemi altre situazioni su Bari e provincia, potremo parlarne insieme sulle pagine di Virgilio.

 

E tu.. avrai

Immagine1.jpgSarà la primavera. Sarà che sono innamorata. Sarà che la voglia di robe belle e romantiche mi pervade completamente… ma quando ho sentito che la Tribute Band di Baglioni “E tu… avrai”, si sarebbe esibita non troppo lontano da casa mia, ho subito fatto un saltino del genere “yep!”.

Perché le tribute band, come già detto in altri casi, non sono “brutte copie” quanto artisticamente gruppi completi con la voglia di omaggiare in passione e musica i grandi che hanno fatto la musica… e continuano a farla.

 

Il gruppo nasce in Puglia, nei primi mesi del 2010 dall’idea di M&P SPETTACOLI EMOZIONI che, dopo aver valutato numerosi progetti, ha deciso di amalgamare la competenza e le professionalità di 5 artisti che in comune hanno la voglia di suonare.  Senza nessuno sforzo, tutti i tasselli del mosaico sono andati al loro posto, ed è nata “E TU..AVRAI” la Tribute-Band dell’amatissimo cantante romano Claudio Baglioni.  In scena potrete ascoltare e gustare, i migliori brani degli ultimi 30 anni, che Baglioni ha regalato a milioni di spettatori e fan, riproponendo delle bellissime novità tutte da scoprire.   L’incredibile voce di Giuseppe Panarelli, già conosciuto in tutta Italia per le sue performance canore, ci stupirà con le sue interpretazioni uniche.

E sarà nella splendida corniche dell’Heineken di Gioia del Colle che la band si esibirà in questa formazione ufficiale: Voce Giuseppe Panarelli, Tastiere Giuseppe Vernile, Chitarre Eupremio Ligorio, Viola Carmine Faniglulo, Basso Simone Delli Santi, Batteria Giancarlo De MArco.

Giuseppe Panarelli nasce artisticamente nel 1996, iniziando a muovere i primi passi nel mondo della musica, come interprete della canzone italiana. Partecipa a numerosi concorsi canori, classificandosi sempre almeno nei primi tre posti. Dal 2000 iniziano le apparizioni in spettacoli di moda come ospite d’onore, in serate di beneficenza, in importantissime piazze Italiane, ospite in tv anche su canali RAI.  Nel 2002 comincia a presentarsi come cantautore, scrivendo alcuni brani autobiografici, per un progetto discografico ancora in corso. Nelle sue caratteristiche vocali, è molto nota una similitudine timbrica al cantautore Romano CLAUDIO BAGLIONI, che lo porterà ad esibirsi in varie manifestazioni musicali come suo sosia vocale.

Nel 2003 fa parte del noto gruppo musicale ” I Notte Tempo” attualmente band del famosissimo comico di Zelig “PINO CAMPAGNA” con il quale ha girato nelle piazze della Calabria, Puglia, Basilicata. Nel 2004 incide l’inno del TARANTO CRAS BASKET intitolato “Gli Occhi al cielo”. Continuando con le numerose ospitate e apparizioni tv. Nel 2006/2007 partecipa nello spettacolo musicale – teatrale “ROMEO & JULIETTA” come cantante-attore nel ruolo di FRATE LORENZO.

 

Un bagaglio d’esperienza, le sue armi? La semplicità, e la voglia di fare…vi farà sognare ancora con la sua interpretazione degli immortali momenti d’amore scritti da Baglioni.

Heineken

 

DOVE: Via Pastore – Gioia Del Colle (BA)

ORARIO: 21:30 – TELEFONO: 3471281144

 


 

Un click per i Violet Tears

violet.jpgC’era una volta Kiavik. “Mi avete chiamato, eccomi qui!”.

Il grande Emilio Solfrizzi dei bei tempi. Parleremo anche di lui, un giorno. Questa volta però, l’intro ad effetto, mi serviva per calamitare la vostra attenzione. Così come anche il tag improprio al post. Spero perdonerete il barbatrucco di basso profilo.

Questo ed altro quando l’S.O.S. è quello dei Violet Tears, una band barese che sta-in questi giorni e ancora fino a Giugno, lottando per qualificarsi sul palco dell’Heineken Jammin’ Festival. Che i protagonisti musicali della scena italiana sono tanti. Che il vostro aiuto farebbe sentire (eh si) la differenza del tipico calore Pugliese.

Se dedicherete qualche minuto ai Viaolet Tears e a questo post (promesso) non ve ne pentirete.

Ma chi sono i Violet Tears?

 

I Violet Tears si costituiscono nel 1998.

Dopo un rodaggio con diversi ed acclamati concerti, la band realizza nel 2001 il primo lavoro su cd : “FRAGMENTS OF BROKEN DREAMS”, un mini album di 6 tracce che l’italiana Anaemic Waves Factory pubblica per la propria etichetta in tiratura limitata in un particolare e raffinato packaging oggi divenuto oggetto di culto per collezionisti. La critica e gli addetti ai lavori accolgono entusiasticamente questo primo lavoro e nel 2006 ad interessarsi alla band barese è l’americana Fossil Dungeon, etichetta che annovera nella propria scuderia nomi di spessore come i Mephisto Walz.

Con la suddetta etichetta la band rilascia il primo full lenght intitolato ” COLD MEMORIES AND REMAINS ” nove tracce racchiuse in un digi packheineken-jammin-festival.jpg cd ammirevolmente confezionato. Da questo momento la critica esplode e numerosissime si susseguono le recensioni che attribuiscono al gruppo la capacità di essersi riusciti a creare un genere di musica che, seppur di derivazione, risulta essere sicuramente originale e ricercato.

I Violet Tears si mettono a lavorare per il terzo album ed è la partenopea Ark Records (legata a nomi prestigiosi fra cui Ataraxia, Argine, Trees e Corde Oblique) che pubblica nel 2007 “BREEZE OF SOLITUDE”, un album di nove brani racchiusi in un bellissimo digi pack cd con incluso un booklet di 8 pagine. Un’autorevole classifica straniera (Gothic Era) riserva al cd il quarto posto del panorama internazionale (subito dopo nomi del calibro di Tiamat, Ayreon e Bauhaus) e decreta il brano “Waves Of Loneliness ” come il brano più bello del 2008 deputando i Violet Tears “italian masters of the dark.Oggi i Violet Tears, hanno terminato le registrazioni del nuovo album che verrà pubblicato nel 2010.I Violet Tears si costituiscono nel 1998.

Dopo un rodaggio con diversi ed acclamati concerti, la band realizza nel 2001 il primo lavoro su cd : “FRAGMENTS OF BROKEN DREAMS”, un mini album di 6 tracce che l’italiana Anaemic Waves Factory pubblica per la propria etichetta in tiratura limitata in un particolare e raffinato packaging oggi divenuto oggetto di culto per collezionisti. La critica e gli addetti ai lavori accolgono entusiasticamente questo primo lavoro e nel 2006 ad interessarsi alla band barese è l’americana Fossil Dungeon, etichetta che annovera nella propria scuderia nomi di spessore come i Mephisto Walz.

Con la suddetta etichetta la band rilascia il primo full lenght intitolato ” COLD MEMORIES AND REMAINS ” nove tracce racchiuse in un digi pack cd ammirevolmente confezionato. Da questo momento la critica esplode e numerosissime si susseguono le recensioni che attribuiscono al gruppo la capacità di essersi riusciti a creare un genere di musica che, seppur di derivazione, risulta essere sicuramente originale e ricercato.

I Violet Tears si mettono a lavorare per il terzo album ed è la partenopea Ark Records (legata a nomi prestigiosi fra cui Ataraxia, Argine, Trees e Corde Oblique) che pubblica nel 2007 “BREEZE OF SOLITUDE”, un album di nove brani racchiusi in un bellissimo digi pack cd con incluso un booklet di 8 pagine. Un’autorevole classifica straniera (Gothic Era) riserva al cd il quarto posto del panorama internazionale (subito dopo nomi del calibro di Tiamat, Ayreon e Bauhaus) e decreta il brano “Waves Of Loneliness ” come il brano più bello del 2008 deputando i Violet Tears “italian masters of the dark.Oggi i Violet Tears, hanno terminato le registrazioni del nuovo album che verrà pubblicato nel 2010.

Dal loro sito ufficiale è possibile ascoltare cosa fanno e come lo fanno.

Non vi resta a questo punto che aiutarmi a dare loro una bella chance, e voltarli dopo la registrazione gratuita sul sito del HJF !

La registrazione è gratuita e, con un semplice click, regalerete un sogno a questa band che ha tutte le carte in regola per sfondare nel mondo della musica!!!

In bocca al lupo ai Violet Tears e, a voi, un grazie grandegrandegrande anche da parte della vostra Local Blogger!!!