Wing Chun con Randy Williams

Immagine1.jpgIl Wing Chun Gung Fu è’ uno stile di Kung Fu tradizionale cinese ideato circa 400 anni fa da una donna e basato su tecniche che sfruttano la geometria e i principi della fisica, il Wing Chun si pone come stile di immediata efficacia ideale per qualsiasi tipologia di persona. Il Wing Chun si pone inoltre come un ottimo complemento tecnico ed atletico per i praticanti di altre discipline, sviluppando abilità importanti quali flessibilità, velocità ed un ottimo controllo del proprio corpo. Il Wing Chun viene anche considerato dai lottatori delle competizioni interstile come uno degli stili più efficaci per il combattimento corpo a corpo; le tecniche, che derivano da alcuni stili del Kung Fu Shaolin, sono alla base di molti sistemi di addestramento professionale per corpi speciali, bodyguards e sistemi marziali combinati come il Jeet Kune Do, ideato da Bruce Lee in seguito all’addestramento nel Wing Chun ricevuto dal maestro Yip Man.

In Puglia due eventi imperdibili per tutti i fan di Bruce Lee: si terranno a Bari ed a Taranto, durante l’ultimo weekend del mese, due eventi con Sifu Randy Williams: professionista di fama internazionale, maestro di Wing Chun Gung Fu, lo stile di kung fu tradizionale cinese nato meno di 400 anni fa e reso famoso in tutto il mondo dal mitico Bruce Lee.

Sifu Randy Williams è il fondatore della Close Range Combat Academy. La sua accademia èImmagine2.jpg intercontinentale, conta infatti sedi dislocate in tutto il mondo, ed è frutto di lunghi anni di sperimentazione che Sifu Randy Williams ha effettuato in seguito agli insegnamenti del Wing Chun Gung Fu ricevuti da Sifu George Yau, Sifu Augustine Fong (America) e da Sifu Ho Kam Ming (Honk Hong, allievo diretto del gran maestro Ip Man). Sifu Randy Williams ha sempre lavorato accanto a nomi di fama mondiale, occupandosi della sicurezza di molte celebrità come ad esempio Al Pacino, Andy Garcia, Antonio Banderas, Johnny Depp; egli ha fatto da bodyguard per numerose stars come Steven Seagal (che contattò Sifu Williams dopo aver visto i suoi libri ed averne apprezzato il contenuto), Eric Clapton, Phil Collins, gli U2 ed i Police, e per alcuni anni è stato responsabile della sicurezza dei trasporti di valore per l’intera area cinese. Sifu Randy Williams è anche famoso per i suoi libri e sopratutto per i suoi numerosi e dettagliati video, tra i suoi amici troviamo nomi di altri grandi personaggi, protagonisti nel mondo delle arti marziali come Dan Inosanto e Ted Wong (con cui ha studiato il Jeet Kune Do), considerati trai migliori allievi di Bruce Lee. La profonda stima che gli allievi hanno nei confronti di Sifu Randy Williams è sicuramente dovuta all’impostazione che egli da alla sua accademia, che si concretizza in un’atmosfera caratterizzata dalla passione e dal divertimento, fattori importanti per raggiungere il livello di concentrazione ottimale. Attualmente Sifu R.Williams risiede in Pennsylvania e viaggia continuamente per visitare i suoi allievi in tutto il mondo. 

Gli eventi Saranno organizzati da rappresentanti italiani della C.R.C.A. (Vito Armenise, Vincenzo De Virgilio) in collaborazione con maestri di altre scuole presenti sul territorio per promuovere la passione per la disciplina e per permettere agli appassionati/praticanti di divertirsi ed imparare grazie alla preziosa presenza di Sifu Randy Williams.
Per informazioni: www.crca.it / info@crca.it 

Euro Volley Cup, made in Puglia.

Immagine1.jpgE lo so. Che a Bari c’è la Fiera del Levante. E so anche mi toccherà parlarvene, prima o poi. Ma il signor Virgilio, magari, mi permetterà di scrivere qualche giorno in più appositamente per farlo. Ne sono certa. Qui si parla tanto di musica. Si parla tanto di cibo (sarei anche una buona forchetta, io). Si parla tanto di arte. Si parla tanto di cinema.

Ma lo SPORT? L’abbiamo dimenticato? Qualche lettore mi ha scritto lamentandosi della mia supposta avversione a parlare di sport su queste pagine. E’ verissimo. Sono una sportiva passiva. Di quelle che lo sport non lo praticano (anche se fa bene) e che giustificano i rotolini di ciccia con un laconico “lo sport è contrario alla mia religione”. In verità amo parlare di sport. E questo post ne sarà la conferma. Abbandonate per un momento i panini con il wurstel e la miscela esplosiva tipici della fiera e riscoprite con me il fantastico mondo della pallavolo. Anche perché, questo, sarà un signor evento.

 

Unico, una prima in assoluto che avrà luogo nei palasport di Alberobello, Castellana-Grotte e Sammichele di Bari: dal 16 al 19 settembre avrà6291azione-gioco.jpg luogo la prima edizione della Euro Volley Cup, una vera e propria “Champions League” di pallavolo riservata ai club e rappresentative giovanili under 18 d´Europa. Sette nazioni diverse (nove squadre in totale) hanno aderito all´iniziativa promossa dalla Materdomini Volley.it di Castellana-Grotte, riconosciuta dagli addetti al settore “fucina di talenti del mezzogiorno”: col suo Progetto-Giovani è la prima “Volley Academy” del Sud Italia.

A contendersi il campionato saranno gli albanesi del Tirana, l´ATC Trenčín COP (Slovacchia), il Newcastle (Inghilterra), i turchi dell´Arkas, il Delic-Pol Norwid Czestochowa (Polonia) e i portoghesi dello Sport e Lisboa Benfica oltre ai campioni italiani di Macerata, Trento e Materdomini Volley.it, terza classificata agli ultimi campionati italiani e società organizzatrice. Testimonial della manifestazione è Fefè De Giorgi, plurimedagliato azzurro, ben 330 presenze in nazionale, autorevole esponete della ´Generazione dei Fenomeni´ ed appellato ´L´Eroe dei tre mondi´ per aver vinto tre mondiali in tre continenti diversi. Il figlio 16enne Federico, fresco talento (campione d´Italia Under 18 con la maglia del Macerata), desideroso di emulare i successi del padre, a partire da questa stagione indosserà la maglia della Materdomini Volley.it di Castellana Grotte.

castellana2.jpgIl torneo, che come importanza sarà solo secondo al mondiale di volley che si terrà in Italia nella settimana successiva, sarà una importante vetrina per ammirare e scovare le migliori promesse del panorama europeo e si candida ad essere un appuntamento fisso del calendario pallavolistico internazionale. Consultando il sito ufficiale della manifestazione www.eurovolleycup.eu, gli spettatori avranno la possibilità di conoscere la Puglia con pacchetti turistici mirati e convenienti: sarà possibile partecipare ad escursioni guidate nei giorni del torneo, alloggiare presso B&B selezionati e usufruire del servizio navetta gratuito da e per i campi gara, intrattenersi gustando le specialità tipiche della tradizione pugliese nelle serate del torneo. Tutte le proposte sono completamente modulabili e personalizzabili.

Tante cose, Signori miei. Tante belle cose. E poi, Alberobello, Castellana, Sammichele consentono davvero di staccare la spina per un paio di giorni, e godersi quanto di buono ancora il tempo (meteorologicamente parlando) ha intenzione di offrirci ancora, almeno per il mese di settembre, in meravigliose location.

Perché non approfittarne?

 

P.S.: come al solito una notina a margine. Molti di voi mi segnalano eventi, mi scrivono due righe, mi inviano inviti e poi spariscono nella macchia più profonda. Affinché il vostro evento trovi l’adeguata visibilità su queste pagine, è indispensabile che voi mi circostanziate tutte le cosine da dire con un bel comunicato stampa (o dettagli abbastanza corposi da permettermi di scriverci qualcosa su) e immagini dedicate ad hoc per la diffusione. Il che vuol dire senza diritti rivendicabili da terzi. A me, davvero, piacerebbe accontentare tutti e parlare di ogni singolo evento su Bari e provincia. Ma non si può. Specialmente quando ho troppe poche informazioni, rischiando così di scrivere qualche pesante castroneria che andrebbe a ledere l’immagine mia e di chi si è tanto sforzato per organizzare qualcosa. Grazie. E scusate il ramanzinone. Non accadrà più.