Monopoli sui… Tubi!

marta, sui, tubi, monopoli, dirockato, festival, 2011Dei “Marta Sui Tubi non mi stancherò mai di parlare. Un po’ perché fanno DAVVERO bella musica. Un po’ perché sono, INDUBBIAMENTE, la vera Band del momento.

Dopo il clamoroso successo dell’edizione 2010, ritorna il “Dirockato Festival 2011”, giunto alla sua terza edizione. 

Sempre a Monopoli, sempre a Largo Portavecchia, a due passi dal centro e a uno dal mare.

L’idea è di far esibire sul nostro territorio alcune delle migliori realtà della scena pop e rock che, altrimenti, difficilmente riuscirebbero a suonare dalle nostre parti. Dirockato è un’idea “sentimentale” della musica, legata visceralmente al live, all’innovazione e alla contaminazione sonora, evitando di presentare un offerta musicale standardizzata ed omologata. 

Il festival si terrà sabato 20 e domenica 21 agosto 2011. L’inizio del concerto è previsto per le ore 18:00. Al festival saranno presenti stand alimentari e di artigianato. 

Il Dirockato Festival ringrazia MELTIN’POT per la preziosissima collaborazione:

http://www.meltinpot.com/

http://www.facebook.com/meltinpotcompany

 

SABATO 20 AGOSTO

MARTA SUI TUBI 

http://martasuitubi.it/

http://www.myspace.com/martasuitubi

 

Una delle band indipendenti italiane di maggior impatto, i siciliani Marta Sui Tubi sono amati dal pubblico per la propria straordinaria energia live e per una notevole originalità musicale.

Virtuosi e tempestosi, impossibili da classificare per il loro mix di pop-rock, folk, metal, punk, ironia demenziale e poesia, hanno raggiunto con il quarto album “Carne con gli occhi” una maturità che non li ha affatto ammorbiditi.

Proprio il titolo dell’album prende spunto da una frase in dialetto siciliana “si un pezzo di carne cu l’occhi”, che indica l’essere umano privo di coraggio e spina dorsale, incapace di distaccarsi dal gregge. “Carne con gli occhi” – dicono i Marta Sui Tubi – “lo si diventa quando si smette di pensare che si può essere qualcos’altro”. 

Nati nel 2003, esordiscono con il botto con lo straordinario album “Muscoli e dei”, indicato come un piccolo capolavoro, seguito nel 2005 da “C’è gente che deve dormire”, il cui tour si prolunga fino a raggiungere le 150 date.

Con la propria etichetta “Tamburi Usati” pubblicano nel 2008 “Sushi & Coca”, disco ambizioso e sperimentale, risultato di mesi di lavoro con Taketo Gohara e che vede l’ingresso stabile in formazione di violoncello e piano / organo hammond.

“Carne con gli occhi” sta riscontrando un successo notevole di critica e pubblico, che li ha portati ad essere protagonisti unici di una puntata di “Radio2 Live”.

 

… e ancora…

-UROSS

-IOHOSEMPREVOGLIA

-TWO LEFT SHOES

-EXPIRANO

-CORRIDOIO… CON FIGURE E LUCI

 

DOMENICA 21 AGOSTO

MEGANOIDI

http://www.meganoidi.com/

http://www.myspace.com/meganoidi

 

… e ancora…

-LA BIBLIOTECA DESERTA

-NO BROKEN BOTTOM

-TEENAGE RIOT

-ACQUASUMARTE

-LENULA

 

Il Dirockato Festival 2011 fa parte dell’ATS MOMArt Musica.

La Rete dei Festival “ATS MOMArt Musica” è sostenuta dal Progetto Puglia Sounds – P.O. FESR Puglia 2007-2013 Asse IV.

 

Realizzato con il patrocinio della Regione Puglia – Assessorato alle Politiche Giovanili, Cittadinanza Sociale e Attuazione del Programma.

 

Realizzato con il patrocinio del Comune di Monopoli.

 

Per info e contatti:

dirockato@libero.it 

 

Monopoli(Bari)

Largo Portavecchia

ore 18:00

ingresso libero

Info. Domenico 329/4268057 – Lucio 349/2939724

WEBhttp://www.teatrokismet.org/atsmomartmusica/…

Giovinazzo è rock!

 

Immagine1.jpgTornano Le Mirabolanti Avventure del GIOVINAZZO ROCK FESTIVAL! La 12esima edizione dal 30 luglio all’1 agosto, sempre all’interno dell’Area Mercatale di Giovinazzo, sempre ad INGRESSO GRATUITO!

3 giorni di live, 14 band, 3 afterparty, e per la prima volta 2 palchi!

Tutti a Giovinazzo per scoprire il nuovo “Alter Stage”, per l’unica data gratuita in Italia dei leggendari dEUS, per il nuovo live della grande Nada accompagnata da Zen Circus e Francesco Motta dei Criminal Jokers, per ascoltare live i brani dei nuovi album di Casino Royale, Aucan e Brunori Sas, per la prima apparizione pugliese di Fujiya & Miyagi, Dirty Beaches e Dimartino, per i giovani pugliesi Eels On Heels, Big Charlie, Mai Personal Mood, Acquasumarte e Clivage, per il rock di Simone Piva & ViolaVelluto, per scoprire che combineranno sul palco Raf Jackman e Ironique, e poi anche perchè il Giovinazzo Rock è sempre il Giovinazzo Rock!

Il Giovinazzo Rock Festival nasce alla fine degli anni ’90 dall’iniziativa di un gruppo di giovani e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Giovinazzo. Tradizionalmente si svolge nell’ultimo fine settimana di luglio all’interno dell’Area Mercatale di Giovinazzo. Nel 2004 molti degli organizzatori che si sono alternati nel corso delle prime edizioni si sono costituiti come associazione nel Circolo Arci Tressett di Giovinazzo, che dal 2005 assume la direzione artistica del Festival. Nel corso degli anni la manifestazione cresce per numero e provenienza degli spettatori e dei musicisti che vi hanno preso parte, qualità dello spettacolo offerto, attenzione da parte dei media, livello organizzativo. Dalle prime edizioni a rilevanza prettamente locale e provinciale, di anno in anno l’attenzione si è spostata a tutto il territorio nazionale, arrivando ad ospitare diversi artisti, tra gruppi ospiti ed emergenti, provenienti da tutte le regioni d’Italia, attirando così l’attenzione dei media di settore nazionali, come riviste specializzate, portali web musicali e simili. La formula di successo delle ultime edizioni prevede la partecipazione di band emergenti, selezionate nel corso dei mesi precedenti la manifestazione attraverso un bando diffuso su scala nazionale su riviste e siti web, e gruppi ospiti di chiara fama nel panorama indipendente. Tra questi si ricordano band come Tre Allegri Ragazzi Morti, Après La Classe, 24 Grana, Giardini di Mirò, Bugo, Giorgio Canali & Rossofuoco, Amari e molti altri, a rappresentare tutte le diverse sfaccettature del movimento rock indipendente italiano. Ampio spazio è stato sempre dedicato alle band emergenti a cui viene data la possibilità di confrontarsi con un palco e un pubblico di prestigio, opportunità che quasi mai viene data ai giovani artisti. Per gli organizzatori questa è una caratteristica imprescindibile, in quanto tesa alla promozione e diffusione della creatività giovanile indipendente, slegata dalle logiche di mercato. A questo scopo a partire dall’edizione del 2006 è stata prodotta una compilation distribuita gratuitamente comprendente brani dei migliori artisti emergenti iscritti al Festival. Gratuita è anche l’iscrizione alle selezioni per i gruppi. L’impegno profuso negli anni per la promozione dei giovani artisti ha ottenuto un importante riconoscimento: nella scorsa edizione più di 250 band iscritte da tutta Italia e da paesi esteri (Austria, Spagna, Germania, Inghilterra). Il Giovinazzo Rock Festival è inserito e riconosciuto nel circuito nazionale dei Festival musicali, anche grazie alla partecipazione alle ultime tre edizioni del Meeting delle Etichette Indipendenti, il principale appuntamento nazionale di aggregazione e promozione del mondo musicale indipendente e alternativo e di tutte le sue componenti: band, festival, etichette, promoter, media di settore. Nel corso delle tre edizioni l’organizzazione ha promosso l’immagine del Festival attraverso stand espositivo, raccolta di iscrizioni, showcase di gruppi rappresentativi, ricevendo notevoli riscontri da parte di pubblico e operatori. Nel corso delle varie edizioni è cresciuta l’attenzione dei media, in particolare di redazioni giornalistiche come quella del TG3 regionale, de La Gazzetta del Mezzogiorno, di MTV e di siti web specializzati, webradio, portali, forum di settore. Per l’edizione 2008 sono previste collaborazioni importanti con riviste nazionali di settore, emittenti radiofoniche, circuiti di radio online.

il Giovinazzo Rock Festival è un evento organizzato dall’associazione Arci Tressett, con il patrocinio del Comune di Giovinazzo, della Provincia di Bari e della Regione Puglia. Media partner: GiovinazzoLive, RadioBariCittàFutura, RadioLuogoComune, Arci Real Radio (Radio T.R.I.P. + Radio Tutti Liberii)

Partner organizzativi: ATS MOMArt Musica, Area Metropolitana srl, All Stars TLC, Network Service, Musicando, MTL, Baldassarre Motors, Voglia di Pane, Mody 50.

il Giovinazzo Rock Festival fa parte della ATS Rete dei Festival Estivi MOMArt Musica, la rete dei 7 festival della provincia di Bari (Clean Art, L’Acqua in Testa, Giovinazzo Rock, Aqua Vitae, Dirockato, Premio Vito Luisi, Aritmia Mediterranea), un’iniziativa sostenuta dal programma di Puglia Sounds “Reti di Festival Estivi 2011”.

Questa sera, on Main Stage: CASINO ROYALE, Brunori Sas e Acquasumarte.

On Alter Stage: Dirty Beaches, e Mai Personal Mood

 

start ore 21.00

 

Note in masseria

44549.jpgLa manifestazione “Note in Masseria 2011” si terrà dal 13 luglio e per tutto il mese di agosto con tre date settimanali (mercoledì, venerdì e domenica).

Durante le varie serate si alterneranno le più importanti cover band di tutta la Puglia, più divertenti serate a tema.“Note in Masseria 2011” intende promuovere i talenti musicali pugliesi che si esibiranno nelle varie serate e la conoscenza della Murgia nocese attraverso la cornice storia della Masseria Civitella, situata sulla SP Noci – Martina Franca al km 4.

Un complesso formato da una parte padronale relativamente moderna, datata fine 1800, a cui si aggiunge l’antico complesso di trulli che invece affonda le sue radici nel 1600. Una zona ricca di storia e fascino, come tante altre nel nostro territorio, troppo spesso sottovalutato e non valorizzato questo è uno dei motivi che ha spinto a organizzare la prima edizione di “Note in Masseria 2011”. I

Il secondo motivo è quello di valorizzare l’arte musicale nel suo complesso e in particolare quella emergente pugliese, facendo da palestra per gli artisti locali emergenti. Attraverso la musica, vista nelle sue svariate forme, e la location del tutto particolare “Note in Masseria 2011”si propone di creare momenti di aggregazione e intrattenimento per tutti.

LUGLIO

  • MERCOLEDÌ 13 LUGLIO COVER BAND DEPECHE MODE
  • VENERDÌ 15 LUGLIO COVER BAND RINO GAETANO
  • DOMENICA 17 LUGLIO COVER BAND MUSE
  • MERCOLEDÌ 20 LUGLIO COVER BAND THE DOORS
  • VENERDÌ 22 LUGLIO COVER BAND THE CURE
  • DOMENICA 24 LUGLIO TUBORG PARTY E MUSICA ITALIANA
  • MERCOLEDÌ 27 LUGLIO COVER BAND VASCO ROSSI
  • VENERDÌ 29 LUGLIO COVER BAND NEGRITA
  • DOMENICA 31 LUGLIO COVER BAND GIULIANO PALMA

AGOSTO

  • MERCOLEDÌ 3 AGOSTO COVER BAND 883
  • VENERDI’ 5 AGOSTO COVER BAND COLDPLAY
  • DOMENICA 7 AGOSTO CORONA PARTY E MUSICA ’70 E ’80
  • MERCOLEDÌ 10 AGOSTO COVER BAND LITFIBA
  • VENERDÌ 12 AGOSTO COVER BAND DE ANDRÈ
  • DOMENICA 14 AGOSTO HAVANA CLUB PARTY E MUSICA
  • MERCOLEDÌ 17 AGOSTO COVER BAND LUCIO BATTISTI
  • VENERDÌ 19 AGOSTO COVER BAND U2
  • DOMENICA’21 AGOSTO SANGRIA PARTY MUSICA POPOLARE
  • MERCOLEDÌ 24 AGOSTO COVER BAND GIANNA NANNINI
  • VENERDÌ 26 AGOSTO COVER BAND DIRE STRAIS
  • DOMENICA’ 28 AGOSTO COVER BAND LOREDANA BERTE’

Noci(Bari)
MASSERIA CIVITELLA SP Noci – Martina Franca km 4
ore 21.00
Info. 320.18.13.130

Tutto in una notte!

notte, bianca, bari, 18, giugno, circoscrizione, murat, notte, biancaQuesto sabato, Bari Vecchia si trasformerà in un grande palcoscenico naturale, per accogliere la seconda edizione del ‘TUTTO IN UNA NOTTE – LA NOTTE BIANCA BARESE’.

Il progetto, nato lo scorso anno per volontà del Presidente della Circoscrizione San Nicola Murat Mario Ferrorelli, su iniziativa del consigliere Stefano Milano,  realizzerà una grande festa di inizio estate nella quale siano mescolati, ed opportunamente legati ed assolutamente contestualizzati tra loro, tanti fondamentali ingredienti quali: la cultura, la solidarietà, il tempo libero, la musica, il cabaret, il culto per ottenere così un evento trasversale ed eterogeneo.

Una serie di satelliti culturali, dislocati in alcuni dei luoghi più suggestivi della città, vedranno protagonisti nomi noti dello star-set barese e pugliese, dando così il “via” all’estate del capoluogo, in pompa magna e con tutti gli onori.

Dal pop al folk, dal teatro al volontariato. Una città che pulsa di fermente vita by-night, si rivelerà sotto le stelle, affinché i cittadini diventino spettatori consapevoli e ammirati della voglia crescente da parte delle Amministrazioni di offrire un ventaglio di offerte per vivere questa metropoli in tutto il suo splendore.

Da Largo Federico II°, passando per p.zza del Ferrarese e su per la Muraglia, nell’incantevole cornice del lungomare. Tra cibo, luci, suoni e colori di una Bari entusiasta e giocosa, senza dimenticare i mercatini, l’artigianato e strizzando l’occhio anche allo sport, con il torneo UN CALCIO ALLA PEDOFILIA, nei campetti fronte mare.

Riscoprendo anche il Teatro Petruzzelli, simbolo rinato della cultura per il Mondo intero.

L’evento, patrocinato dalla Provincia di Bari, dal Comune di Bari e dalla Confcommercio, si arricchisce della fattiva collaborazione di altre associazioni ed enti, prima su tutte la Fondazione Petruzzelli e il Centro Servizi al Volontariato San Nicola e dell’importante sostegno della BNL e della MEDIAPUGLIA.

L’organizzazione dell’intera manifestazione è affidata a L’ALBERO DEI SOGNI e alla ZANINI&MARETTI SPETTACOLI, per la direzione artistica di CHRISTIAN CALABRESE e DARIO MARETTI.

Il programma degli spettacoli:

 

PIAZZA DEL FERRARESE

ore 17.00 CONTURBAND

ore 20.00 DE SUPERNOVA

ore 21.00 MUNICIPALE BALCANICA

ore 22.30 BOCCASILE & MARETTI

ore 23.00 BJ SOUL BAND

ore 00.30 VINTAGE DJ SET LOVE MISSPIA

 

LARGO FEDERICO II

ore 20.00 NICOLA PIGNATARO (SHOW CON COMICI E MUSICA)

ore 23.00 I KLEVICI 

ore 23.45 JAM SESSION – JAZZ NIGHT

 

PIAZZA MERCANTILE

ore 20.00 SUPERFANTASFICTION – CIRQUE COMEDY

ORE 22.00 ZUMBA FITNESS -Butterfly Team

 

ed inoltre:

TEATRO PETRUZZELLI APERTO FINO ALL’UNA

CHIESE E LUOGHI DI CULTO APERTI

VISITE GUIDATE

MOSTRE E MERCATINI

TORNEO “UN CALCIO ALLA PEDOFILIA”

Il consiglio della Vs. Local-blogger è di non mancare assolutamente. Le porte del divertimento verranno gratuitamente spalancate a turisti e baresi d.o.c.. Adesso non ci resta che amare Bari, e farle la festa!

Sei un Carnevale?

Immagine1.jpgEro sinceramente combattuta sul come esordire alla vigilia della Festa della Donna. In realtà ho preferito mantenermi sulla leggerezza. Con qualcosa che ci faccia divertire, che ricordi ancora questo Carnevale che sta prendendo il volo, che sottolinei quella voglia di spensieratezza che-con i tempi che corrono-non fa mi male.

 

Al Demodé torna quello che è stato definito “l’evento dell’anno”!!! Per il 3° anno consecutivo… uno staff incredibile nella location più gettonata di Bari è pronta ad accogliere tutta la gioventù (e non più) barese, mantenendo un fee d’ingresso cheap e seratone freak a base di maschere e buona musica.

Il Carnevale Universitario con la “C” maiuscola in assoluto vedrà piu di 2000 persone…tutti rigorosamente in maschera…musica di ogni genere e a 360°…divertimento puro…e risultato assicurato!!! SOLITA FORMULA UNIVERSITARIA al 100%…ingresso a soli 5€**. Solita doppia situazione musicale…house & happy area…hip hop & r’n’b area. Novità: .in preserata a partire dalle ore 22.30 e fino alle ore 24.00 live LE STELLE DI HOKUTO in concerto per rivivere le indimenticabili sigle dei ns cartoni animati prferiti di sempre!!!

De “Le Stelle di Hokuto” vi ho già abbondantemente parlato (basterà cercare nel blog) e, siamo sinceri, il revival a base di cartoons e sigle relative fa un po’ presa su tutti… anche agli universitari stagionati come la sottoscritta. A partire dalle ore 22.30 con le loro fenomenali “cover-hit” dei piu famosi cartoni animati ke hanno condizionato la ns infanzia…e nn solo quella

Una cosa molto carina mi sembra la LINEA ROSA: in occasione della festa della donna 1 ingresso omaggio alla prime 100 coppie di donne che chiameranno il 331.2053841. L’ Area HOUSE & HAPPY vedrà protagonisti Ciccio DB, Tommy Moretti e Gigi Nicolì. In voce Diony Mc e Friky Riky. Mentre l’ Area HIP HOP – RNB avrà in alternanza Big Fab, Don Danny e Mr Panz€€ny con Shogun e Bart mc ad animare la situazione.

La serata inizia alle 22:00 e Ingresso 5€ per tutti coloro che arriveranno al locale entro le 00.00, muniti di invito e vestiti a maschera

Richiedi il tuo invito ai numeri

347.1142674 Tommy

328.8724537 Donato

 

 

Mentre pensate a come travestirvi, vi lascio una poesia di Gianni Rodari a farvi compagnia.

 

Se comandasse Arlecchino

il cielo sai come lo vuole?

A toppe di cento colori

cucite con un raggio di sole.


Se Gianduia diventasse

ministro dello Stato,

farebbe le case di zucchero

con le porte di cioccolato.


Se comandasse Pulcinella

la legge sarebbe questa:

a chi ha brutti pensieri

sia data una nuova testa.

 

Appuntamento a mercoledì-

 

Vieni avanti, cretino!

 

Immagine1.jpgVieni avanti cretino è un film del 1982 diretto da Luciano Salce.

Il titolo è un esplicito omaggio alla famosa battuta dei Fratelli De Rege, e con essi alla tradizione dell’avanspettacolo italiano. Infatti molti degli sketch proposti nella pellicola sono veri e propri classici dell’avanspettacolo, come ad esempio l’equivoco dentista / casa di appuntamenti.

Altri sketch furono improvvisati direttamente sul set, come la celeberrima sequenza del dialogo in dialetto barese con i sottotitoli in arabo e la canzone anglo-iberico-pugliese La filomegna.

Banfi ha scritto delle pagine storiche. Per Bari e non solo. Mi è capitato anche nel nord Italia, vedere (e sentire, omg!) i più integralisti dei Padani citare Banfi e la sua filmografia o gli insostituibili e indimenticabili tormentoni come fosser Vangelo. La comicità della Commedia all’Italiana passa dal NOSTRO Lino carissimo. E al Northwind non c’hanno pensato due volte, proponendo una serata-tributo al re del CULT e fenomeno di costume più amato dello stivale tricolore.

 

 

Su Facebook la propongono come ALTERNATIVA ALLA SERATA DAVANTI A UN NOIOSISSIMO SANREMO. In pratica, è la serata che tutti162069_186095134754968_861101_n.jpgvolevamo da una vita, i MIGLIORI SPEZZONI dei film cult del grande LINO BANFI e la proiezione dello storico “VIENI AVANTI CRETINO” su maxi-schermo…il tutto accompagnato da PANZEROTTI E BIRRA!! (nella tradizione più antica e radicata)

 

Ingresso €.7,00.

E’ gradita la prenotazione al 320 4113253 (Simone) o 0805580028 (nordwind).

Condividete l’evento con i Vostri amici, Vi aspettiamo numerosi!!! E come diceva il Direttore Dott.Thomas…LA VOSTRA SODDISFAZIONE E’ IL NOSTRO MIGLIOR PREMIO…!

P.S.: Il Dj è mio amico e collega. Se ne sgarra una lo prendo a coppini!!!

Dr. Why nella Terra di Mezzo

 

Immagine1.jpgIl Dr.Why è un gioco multimediale che dà la possibilità ai clienti dei locali serali di vivere l’emozione dei quiz televisivi multirisposta tipo “Chi vuol esser milionario”.

Il divertimento raggiunge i massimi livelli perché le squadre sono costantemente in lotta contro il tempo e contro gli altri tavoli.

La gestione della serata è curata da un presentatore, che legge le domande, commenta i risultati e offre omaggi ai migliori giocatori.

Una serata Dr. Why è normalmente strutturata in una partita di qualificazione, e da successivi spareggi, più brevi, fino all’elezione della migliore squadra della serata. L’esito della partita è quindi in discussione fino all’ultima risposta.

Uno dei punti forti del gioco è il sofisticato sistema di calcolo che assegna o toglie punti ai giocatori in modo che non ci si può mai rilassare, perchè il risultato non è mai scontato.

Le domande spaziano sugli argomenti più vari, storia, geografia, astronomia, sport, cinema, musica, cultura generale, e prevedono ognuna cinque risposte, di cui almeno una giusta. Alle domande “normali” si alternano, nel corso della serata, alcune domande simpaticamente definite “pazze” dove contano l’astuzia e il colpo d’occhio e premiano con un punteggio più alto di quelle tradizionali.

 

Per tutti gli appassionati del gioco e per tutti quelli che amano mettersi alla prova, arriva un nuovo speciale appuntamento presso il pub birreria Terra di Mezzo di Bari. Ogni lunedì, serata dedicata all’entusiasmante “Dr. Why” Questo gioco, il cui format è diffuso ormai in diversi locali italiani, come all’estero, sta riscuotendo un notevole successo. Una nuova occasione per tutti coloro che vogliono e passare una serata diversa dal solito, divertendosi in allegria ma anche imparando qualcosa di nuovo. Appuntamento tutti i lunedì, a partire dalle ore 21.

 

TERRA DI MEZZO

Via Di Tullio, 14-16 – Bari

Infotel: 0805573692

 

 

Capodanno in piazza!

 

Immagine1.jpgRitorna  il tradizionale Capodanno in Piazza a Bari, qualche ora insieme il 31 notte in attesa del nuovo anno. L’ Amministrazione comunale di Bari ha lavorato negli ultimi giorni per non deludere chi attende questo momento, in particolare per i giovani che dopo il cenone, abitualmente, si riversano per le vie del centro per brindare e ballare trasformando il cuore della città in un’immensa festa all’aperto.

Quest’anno il Capodanno in piazza avrà una connotazione particolare: Bari ospiterà infatti REZOPHONIC un progetto di solidarietà attiva che ha come obiettivo fornire nuovi pozzi d’acqua alle zone più assetate dell’Africa.

All’iniziativa che è di Mario Riso, musicista, produttore, storico batterista e fondatore del canale satellitare Rock TV e Hip Hop TV, partecipano numerosi artisti della scena musicale alternativa italiana. REZOPHONIC attraverso una serie di concerti e con l’incisione di un disco “offre da bere a chi ha veramente sete” sostendo il progetto idrico di AMREF Italia, che ha come scopo la realizzazione di pozzi d’acqua nel Kajiado, una delle regioni più aride dell’Est Africa, e del mondo, ai confini fra Kenya e Tanzania. Il progetto, che ha ottenuto il patrocinio di Pubblicità Progresso, unisce alla produzione artistica di qualità, gesti di concreta valenza umanitaria: la realizzazione di un pozzo per ogni artista coinvolto nel progetto.

A Bari a capodanno per tutta la notte, fino all’alba si alterneranno: DJ Aladyn e DJ Mike (Radio Deejay), Andrea Rock da Virgin Radio e Alteria da Rock TV, la rock band barese ONE WAY TICKET, l’ex punk di “Cose che cambiano tutto” ora con l’ultimo album “L’Evidenza” Diego Mancino, L’Aura di “Irragiungibile”, Pier, voce e compositore principale dei Velvet, ma anche Piotta, Livio Magnini, chitarrista dei Blu Vertigo e di The Bloody Beetroots, la frontgirl del gruppo punk Prozac+ Eva Poles, la dea sexy del metal Cristina Scabbia, Sasha Torrisi, cantante e chitarrista dei Timoria, e Gianluca Battaglion (Movida), Max Zanotti (Deasonika).

A mezzanotte sul palco salirà, poi, uno dei gruppi storici della scena musicale italiana che con la sua produzione originale e la storica collaborazione con Fabrizio De Andrè è ancora oggi un punto di riferimento. Parliamo della PFM, Premiata Forneria Marconi con Franz Di Cioccio (voce e batteria), Patrick Djivas (basso), Franco Mussida (voce e chitarre). Special guest: Lucio Fabbri (violino, seconda chitarra, seconde tastiere), Gianluca Tagliavini (tastiere), Piero Monterisi (seconda batteria). Proprio quest’anno la PFM ha pubblicato l’ultimo album, “A.D. 2010 – La buona novella”, una reincisione con nuovi arrangiamenti (e con l’aggiunta di alcuni brevi intermezzi strumentali) de “La buona novella” di Fabrizio De André, LP del 1970. Fu quello il lavoro dove gli ex “Quelli” si unirono a Mauro Pagani per dar vita a i “Krel” che divennero poi la Premiata Forneria Marconi.

Questa la scaletta della serata:

ore 22.00

DJ SET con

dj Aladyn (Radio Deejay) / dj Mike / Andrea Rock (Virgin Radio) / Alteria (rock Tv)

 

ore 22.45

One Way Ticket

ore 23.45

gli artisti di REZOPHONIC – a sostegno del progetto idrico AMREF Italia:

L’Aura, Diego Mancino, Pier (Velvet), Piotta, Eva Poles (Prozac +), Cristina Scabbia (Lacuna Coil), Sasha Torrisi (Timoria) e altri.

A seguire: la PFM in concerto.

Dalle ore 2.15

DJ SET con

dj Aladyn (Radio Deejay) / dj Mike

Capodanno in piazza. Bari, 31 dicembre, dalle 22 in Piazza della Libertà.

 

 

Valenzano in Fiera di Settembre

Immagine2.jpgPer quattro sabati di settembre Valenzano ospita la Fiera di Settembre. Uno è andato, e ok. Colpa mia.

Ma sapete benissimo che Altamura meritava la mia piccolissima raccomandazione personale… e poi, beh. Avete ancora tre sabati, per vivervi questa Fiera!

Tutte le strade principali nonchè le piazze centrali, si animeranno di sagre, stand gastronomici, intrattenimento per grandi e piccini. Lo scopo è quello di far rivivere la cittadina e di offrire una vetrina carica di avvenimenti. Proprio con questo intento e con il Patrocinio del Comune di Valenzano nella persona del Sindaco Luigi Lampignano e dell’Assessore alle Politiche del Turismo, Spettacolo e Tempo Libero dottoressa Grazia Columbo, si svolgerà la Fiera di settembre nei giorni 4 (già passato), 11, 18 e 25 settembre.

Ogni sabato diverso, questo è l’intento. Ogni sabato dedicato alla gastronomia e alle degustazioni,Immagine1.jpg ma anche all’arte con una mostra e live painting di Tullio Statti, alla moda con sfilate di abiti firmati, alla danza, agli artisti di strada, ma soprattutto alla musica.

Infatti la Fiera di Settembre ospiterà giovani talenti pugliesi che si stanno affacciando alla musica, dedicandogli un palco dove si esibiranno. Molte le presenze tra cui alcuni nomi come i MOTIVA, GIUSEPPE DI BENEDETTO, tra gli emergenti, solo per citarne alcuni, ma tanti ancora se ne stanno aggiungendo.La Fiera di Settembre entra nel vivo.

Immagine3.jpgDopo un’apertura entusiasmante, la manifestazione sabato 11 settembre aprirà per accogliere tutti.Ben tre diversi palchi: il palco dedicato alla danza che ospiterà Lula Visus, il palco degli emergenti che ospiterà gruppi di emergenti provenienti da tutta la regione.

Si alterneranno sul palco “I Volti di Elena”, “Lenula”, “I Fiori” e “Legio Tenebrarum”, e sul terzo palco “Guy & gli specialisti” e i “Rekkiabillly”.I concerti avranno inizio alle ore 18,30 sul palco emergenti e allle 21.30 sul palco artisti ospiti.Inoltre il Castello di Valenzano ospiterà la mostra di Tullio Statti “Raccontami una Favola”. Lo stesso artista in Piazza Plebiscito farà un live painting su insoliti supporti.

Tutti gli eventi saranno gratuiti.

Un motivo in più per scoprire insieme quasta Valenzano by Night.

The Nightfly all’Angiulli

936157496.jpgL’intensa programmazione della rassegna estiva dell’Angiulli Bari si conclude con un evento unico ed esclusivo: lunedì 6 settembre (ore 21,00), in esclusiva regionale, lo stage del circolo sportivo barese sarà appannaggio di una delle voci radiofoniche più conosciute in assoluto: Nick The Nightfly, accompagnato da un combo formato da alcune delle “stelle” del jazz italiano: Amedeo Ariano alla batteria, Dario Rosciglione al basso, Jerry Popolo al sax tenore, Julian Oliver Mazzariello al pianoforte.

L’evento è in collaborazione con Terra Nobile Metaresort (via Bitritto 101, Bari) e con il supporto promozionale di Radio Bari.
Nick The Nightfly conduce da oltre 20 anni Monte Carlo Nights il primo programma radiofonico di nuove musiche e tendenze. Nick è nato a Glasgow, in Scozia, ma vive in Italia dal 1982. In passato ha pubblicato alcuni singoli fino ad arrivare al suo ultimo bellissimo cd: “DONT FORGET”, pubblicato in Italia dalla RTI music.
Ha suonato e cantato insieme a Giorgia, Carmen Consoli, Terence Trent D’Arby, Edoardo Bennato,images.jpg David Knopfler, Dulce Pontes, Solis String Quartet, Tommy Emanuell, Ron, Feel Good Productions, Trilok Gurtu, Cousteau, US3, Ludovico Einaudi, Sarah Jane Morris, Massimo Moriconi, Saturnino, Doctor Tre e una vera perla per Nick è stata di suonare una sua canzone insieme al grande Pat Metheny in diretta a Capital Nightfly. 
E’ il direttore artistico del Blue Note di Milano.
Ha consegnato alla storia un consistente numero di compilation di particolare pregio e spessore e la sua ultima selezione “BUENA VIDA”, già si attesta ai vertici delle charts di mezza Europa.

L’evento, organizzato dalla S.G.A. Angiulli con il Presidente Dott. Gaetano Ingravallo ed il coordinamento artistico di Alceste Ayroldi e Giampiero Doria, è riservato ai soci del club sportivo. Ma chissà che-chiamando e presentansosi come amici di Virgilio Blog Bari-non si possa rubare uno strappo alla regola.

 

Infotel: 080/5613923 – 080/5641351