Fans’n’Roses

Immagine1.jpgNella magnifica cornice dell’ Oktober Fest di Excalibur di Canosa di Puglia, torna il coinvolgente spettacolo live della grande Tribute Band dei mitici Guns N’ Roses !

Ovvero, la conferma che le tribute band spadroneggiano riportando in auge tanta (ma tanta) buona musica per tutti.

La cellula originale della band si forma nei primi anni ’90 ad opera dei chitarristi Angelo e Nico i quali, durante un Live Show presso un liceo della provincia di Bari, conoscono ed arruolano il cantante Daniele. Si parte con una serie di esibizioni di buon livello, a cui però segue una battuta d’arresto causa impostazione della vita adulta di ciascun componente…

Ma non si demorde: non si dismette la sala prove ed i chitarristi continuano occasionalmente a strimpellare. Passano più di 10 anni e fa l’ingresso in pianta stabile il roccioso batterista Gianni, amico d’infanzia dei chitarristi e direttore di un importante centro sportivo; presso questo centro si allena Ulan, serio ciclista che, sentendo parlare di strumenti ed amplificatori, corre in garage a riesumare il basso abbandonato da circa 20 anni… e getta la bici alle ortiche! La forza della passione per i Guns emerge subito, così come lo straordinario feeling personale; ricontattare il cantante è un passo che consegue naturalmente, e siamo ai primi di febbraio 2009; il 1° maggio debuttano ufficialmente a Bari i FANS N’ ROSES, che sono: DANIELE ingegnere alla voce di AXL ROSE NICO grafico alla Les Paul Custom di SLASH ANGELO autista alla Les Paul Custom di IZZY ULAN rappresentante al Fender P Bass di DUFF GIANNI trainer alla Pearl di POPCORN .

Insomma, rock accessibile e suonato da appassionati-per-appassionati, assolutamente da non perdere. Una storia ditro ogni artista, una band dietro la tribute.

Spettacolo assicurato.

FANS N’ ROSES Live in concert

www.myspace.com/fansnroses

 

Venerdì 30 Settembre @ Excalibur Pub

Via dei Tigli.

Start: 22:30, Free entry!!!

 

Non mancate!

Fans’n’Rosesultima modifica: 2011-09-30T08:33:00+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento